Vigliotti: "Napoli, subiti troppi torti arbitrali". Moggi: "Non fare il tifoso: ti dico come andrà a finire..."


Redazione
Varie
2 DIC 2019 ORE 23:22

Gianluca Vigliotti, giornalista, ha parlato nel corso della trasmissione Il Processo, programma in onda sull'emittente televisiva 7 Gold soffermandosi sul Napoli.

Il giornalista Gianluca Vigliotti ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso de Il Processo, programma in onda sull'emittente televisiva 7 Gold soffermandosi, tra le altre cose, su quanto sta accadendo in casa Napoli. Ecco le sue parole: "Il Napoli ha subito l'ennesimo torto arbitrale contro il Bologna. C'era un netto calcio di rigore a favore degli azzurri per un fallo su Manolas. Non è la prima volta che accade. Penso ai match contro Atalanta, Torino e Cagliari per esempio".

Alessandro Moggi, procuratore sportivo, ha risposto così alle dichiarazioni di Gianluca Vigliotti: "Dai Gianluca, non fare il tifoso. Segnali solo i torti subiti dal Napoli. Io ti faccio una previsione: alla fine torti e favori saranno in parità. La squadra di Carlo Ancelotti avrà tanti favori quanti torti". C'è da dire, tuttavia, che in questo momento i partenopei, pur giocando spesso male, non sono stati certamente aiutati dai vari direttori di gara.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Editoriale di Chiariello: "Il Napoli ha vinto una gara noiosa. Gattuso ha trovato l'uovo di Colombo"Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"
Caos Juventus, per Sarri prime contestazioni. Il plateale gesto di Dybala ai tifosi fa discutereIl Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa League non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.