Tragedia Sala, arriva il responso dell'autopsia: svelate le cause della morte del calciatore italo-argentino

Redazione » Varie11 FEB 2019 ORE 16:20

Il corpo di Sala, estratto dal velivolo, è stato identificato solo grazie alle impronte digitali. Lo ha rivelato l'autopsia dopo l'apertura di un'inchiesta.

Emiliano Sala, a ttaccante argentino che era nell'aereo precipitato nel canale della Manica il 21 gennaio mentre era in volo da Nantes a Cardiff, è morto a causa di "ferite alla testa e al busto" e, dopo che il suo corpo è stato estratto dal velivolo il 4 febbraio, è stato identificato solo grazie alle impronte digitali. Lo ha rivelato l'autopsia dopo l'apertura di un'inchiesta sul suo decesso nel Dorset.

SI CERCA ANCORA IL PILOTA - La figlia del pilato, Danielle, ha detto oggi a Good Morning Britain che la famiglia ha finora raccolto 140.000 sterline per finanziare un'operazione di ricerca che costerà più del doppio di quella somma. "Se hai speranza, non dovresti arrenderti. Lui non smetterebbe di cercarmi". Le fa eco la signora Ibbotson. "Sappiamo che se ne è andato, ma lo rivogliamo indietro - l'appello della moglie Nora - Sappiamo che è morto ma lo vogliamo a casa. È stato un ottimo marito, ci ha sempre supportato ed era la nostra roccia. Ci sentiamo come se fosse appena uscito da solo in questo momento. So che le condizioni meteo non sono delle migliori ed il mare è pericoloso, ma abbiamo bisogno di un'ultima occhiata".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
TV LUNA - Formazione Napoli, Mertens non ci sarà! Sciolto il dubbio sul portiereWanda Nara riapre all'Inter: foto di Icardi in lacrime e con la maglia nerazzurraIl Milan batte l'Atalanta, Gattuso bravo in campo e fuori: risposta da fuoriclasse su Higuain!
Da Torino suonano l'allarme: "Mercato, la Juve può commettere una imperdonabile sciocchezza!"Lucarelli: "Mazzarri può fare un brutto scherzo al Napoli. Do un consiglio agli attaccanti del Torino"Boateng, che giornata: prima il debutto col Barca, poi la triste scoperta. Rubati gioielli per 300mila euro
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.