Menez, festino con polvere bianca e donna che lo cavalca: che scandalo in Messico


Redazione
Varie
10 OTT 2019 ORE 14:39

Il giocatore francese ha tenuto un festino con droga, alcool e donne: lo scandalo viaggia dal Messico al mondo del web.

Jérémy Ménez torna protagonista in Messico, ma non per meriti sul campo. L'avventura dell'ex Milan, Roma e PSG al Club América, lasciato quest'estate per tornare in Francia al Paris FC (Ligue 2), è stata un totale disastro, ma anche dopo l'addio non si placano le polemiche su di lui. Come riporta calciomercato.com, una donna molto vicina a Ménez ha infatti rivelato alla rivista TV Notas i motivi dello scarso rendimento e scarso impegno dell'attaccante in Messico: continui festini con escort e droga, altro che vita da professionista.

E non solo, a inguaiare ulteriormente il giocatore sono arrivate anche foto e video a documentare tutto: polvere bianca su un piatto, cartina per rollare in mano all'attaccante, 'cavalcato' da una giovane ragazza. Il Messico è alle spalle, ma la bufera attorno a Ménez non si placa. Il giocatore anche durante la sua esperienza italiana ha sempre mostrato esuberanza, ma dopo l'addio al campionato italiano l'hanno colpito diversi scandali che hanno macchiato la sua carriera e la sua reputazione da calciatore di fama.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa Leavue non sarà chissà cosa..."Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."
Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagli
Cagliari-Napoli, Mertens è decisivo. Iannicelli: "C'è una cosa che non mi è piaciuta"PAGELLE MEDIASET - Cagliari-Napoli, colpo da biliardo di Mertens! Bene Demme, un solo insufficiente
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.