Lozano sta arrivando per terrorizzare le difese italiane. Il Chucky e l'origine del suo soprannome


Redazione
Varie
13 AGO 2019 ORE 11:04

Hirving Lozano vestirà la maglia del Napoli nella nuova stagione. Il calciatore messicano ha un particolare soprannome.

Il Napoli ha concluso l'acquisto dal PSV per 42 milioni di euro. Come sottolinea l'edizione odierna de Il Mattino, Hirving Lozano viene soprannominato Chucky, come la bambola assassina che ha terrorizzato le notti di bambini di tutto il mondo. Il giovane Hirving, ai tempi del Pachuca, si divertiva a spaventare i compagni di squadra in piena notte. Questa sua peculiarità gli è valsa il soprannome di Chucky, mentre in campo si divertiva a terrorizzare le difese avversarie a suon di goal.

A 18 anni fece il suo esordio all’Azteca contro il Club America e dopo soli 5 minuti segnò il goal che valse la vittoria dei suoi, mentre al mondiale russo del 2018 la sua sgroppata sulla sinistra per poi accentrarsi e freddare Neuer gli valse le copertine di tutto il mondo regalando la vittoria al Messico contro la Germania campione del mondo in carica. Adesso Chucky è pronto a spaventare anche i difensori italiani, le difese del Bel Paese sono avvisate.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Icardi ultimatum! Ancelotti ha fretta, De Laurentiis avvisa MauritoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juventus, a chi la dai questa maglia? Sanchez sì, Dybala noRAI - Se sfuma Icardi arriva Llorente! C'è l'accordo con il giocatore. Verdi bloccato da Ancelotti
GRAFICO RAI - Serie A, la griglia campionato. Napoli secondo. Atalanta quinta, il Milan è ottavoClaudia Garcia: "Campionato? Inter favorita, non credo che Sarri vincerà lo Scudetto. Il Napoli..."RAI - Icardi, colpo di scena! L'Inter ha l'accordo con il Monaco. Offerto ingaggio da 12 milioni
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.