Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Lettera ad ADL: "Dalla tangenziale al San Paolo, 60 euro per il mio Napoli. Domani soffrirò a casa"

Scritto da Redazione in Varie14 SET 2018 ORE 12:48

Un appassionato tifoso del Napoli ha voluto scrivere una lettera aperta verso il presidente Aurelio De Laurentiis.

Il caro prezzi imposto dalla SSC Napoli per i biglietti del San Paolo sta giustamente continuando a creare malumori, sono tanti i tifosi che riferiscono difficoltà nel sostenere una spesa così alta. Luca Majuri, storico tifoso del Napoli, ha voluto scrivere una passionale lettera aperta destinata ad Aurelio De Laurentiis: "Egregio presidente del Nostro Napoli mi rivolgo con questa semplice, forse piena di errori, e modesta lettera aperta alla sua sensibilità per farle capire cosa sto provando in questo momento. Purtroppo non esiste un” tifoso-metro” che possa misurare l'amore di un tifoso rispetto ad un altro... quindi mi limito ad indicare la mia vita da tifoso del Napoli: sono abbonato alla società sportiva calcio Napoli dal 1984 ininterrottamente fino all'anno scorso, lo seguo in TV, acquisto qualche prodotto esclusivamente originale, mi faccio le mie trasferte insieme agli amici di sempre (7000km l'anno scorso), insomma faccio IL TIFOSO e cioé amo e tifo per la mia squadra indipendentemente dai risultati. Lei fa l'imprenditore e non la giudico, non ho le capacità e l'autoritá per farlo ma voglio farle comprendere quello che sento io e tanti come me. Lavoro, ho una famiglia con una figlia e non ho mai lasciato Napoli, vivo qui con tutte le difficoltà annesse e ogni maledetta domenica sento il richiamo di lasciare tutto e venire nel "cesso" del San Paolo, metto 10 euro di benzina in auto e parto 3 ore prima, prendo la tangenziale e pago 2 euro A/R, da bravo cittadino non parcheggio dagli abusivi e metto l'auto in garage e pago 8 euro. Entro allo stadio avendo pagato 35 euro il mio biglietto di Curva B e acquisto un Caffè SSCN da 2euro, nell'intervallo acquisto una bottiglia di acqua Lete nostro sponsor pagando euro 2.50. Ho speso pressapoco 60euro, venendo pure in Champions in un mese avrò seguito 4 gare del Nostro Napoli e avrò speso approssimativamente 250euro. Capirà presidente che spendere 1/4 di uno stipendio medio in Italia solo per una passione diventa complicato e insostenibile. Allora domani sono costretto con la morte nel cuore a rimanere a casa e semmai comprare con quei soldi un paio di testi scolastici per mia figlia".

"Sia chiaro Presidente non sto elemosinando ne voglio passare per il Napoletano che vuole il solito sistema assistenziale per andare avanti ma le voglio far capire che il popolo ha bisogno di un biglietto di Curva che sia Popolare, accessibile, equo e che la squadra ha bisogno di tutti noi al suo fianco. Ci rifletta Presidente... io domani soffro a casa...per un attimo si ricordi di me e di tanti come me e semmai la prossima con il Parma ci ritroveremo tutti al San Paolo con un prezzo popolare!".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie