Inter, tegola per Conte dopo il match col Napoli: l'infortunio di Sensi è più serio del previsto


Redazione
Varie
14 FEB 2020 ORE 17:26

Antonio Conte, tecnico dell'Inter, non ha digerito la pesante sconfitta interna nella semifinale di Coppa Italia contro il Napoli di Gennaro Gattuso.

Un calvario senza fine quello di Stefano Sensi. Dopo due infortuni muscolari c’è stato un nuovo stop per il mediano nerazzurro. Sensi ha subito un trauma contusivo durante la sfida col Napoli e gli esami strumentali hanno evidenziato l’infrazione dello scafoide del piede sinistro. Ancora incerti i tempi di recupero, il centrocampista sarà valutato la settimana prossima per stabilire con più certezza quando potrà rientrare. E’ un infortunio delicato e che andrà trattato con i guanti.

Stefano Sensi, centrocampista in forza all'Inter, come riporta il sito quotidiano.net, Stefano Sensi potrebbe restare fuori per diverso tempo, forse anche più di un mese. Oggi è comunque prematuro sentenziare tempi di recupero, di sicuro la sua stagione si è complicata ulteriormente visto e considerato che era rientrato da poco dopo un serie di fastidi muscolari. Una bruttissima tegola per il tecnico salentino Antonio Conte in vista della lotta Scudetto.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa Leavue non sarà chissà cosa..."Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."
Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagli
Cagliari-Napoli, Mertens è decisivo. Iannicelli: "C'è una cosa che non mi è piaciuta"PAGELLE MEDIASET - Cagliari-Napoli, colpo da biliardo di Mertens! Bene Demme, un solo insufficiente
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.