Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Insigne "condannato" per una frase pronunciata dopo l'Inter: un "caso" creato dal nulla...

Scritto da Francesco Manno in Varie14 MAR 2018 ORE 12:26

Lorenzo Insigne è stato "condannato" per una frase pronunciata dopo la gara pareggiata 0-0 contro l'Inter.

Il Napoli, contro l'Inter, non è andato oltre lo 0-0. Risultato questo accolto con grande soddisfazione dai nerazzurri, nonostante giocassero in cas, e da una grande delusione da parte dell'ambiente azzurro. L'esterno offensivo del Napoli, Lorenzo Insigne, ha parlato così in mixed zone: "Scudetto? Noi ci crederemo sempre, almeno fino a quando la matematica non ci dirà il contrario". Apriti cielo. Il calciatore è stato "condannato" per queste parole.

"Il Napoli non è il Benevento" ha commentato qualcuno. In realtà le dichiarazioni di Insigne non sanno di resa anticipata, anzi. Le sue parole avevano un messaggio chiaro: "Noi faremo di tutto per vincere, non molleremo fino alla fine". Possibile che a Napoli, troppo spesso, basti davvero poco per fare polemica? La critica è sacrosanta e va esercitata sempre, ma sarebbe preferibile non generare un caso dal nulla.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie