Furto in casa Allan, carabinieri indagano: c'entra l'ammutinamento? L'abitazione di Mazzarri...


Redazione
Varie
9 NOV 2019 ORE 13:37

La sezione radiomobile di Pozzuoli, allertata dal calciatore, sta indagando in queste ore per fare chiarezza sul furto.

Irruzione in casa Allan, il calciatore ha denunciato ai carabinieri di Pozzuoli l'ingresso di ladri nella sua abitazione. Il centrocampista brasiliano - che non prende parte in queste ore al ritiro prepartita perché ancora infortunato - avrebbe trovato verso mezzanotte la porta della cassaforte danneggiata. La zona è molto isolata, Allan e la famiglia vivono nella vecchia casa in cui fino al 2013 ha abitato l'ex allenatore del Napoli Walter Mazzarri, oggi guida tecnica del Torino.

Come rivelato dalla redazione online del quotidiano Il Mattino, la sezione radiomobile di Pozzuoli sta indagando quest'oggi anche per capire se l'episodio possa in qualche modo essere ricollegabile al fatto che, nei giorni scorsi, i calciatori di proprietà della SSC Napoli sono stati protagonisti del clamoroso ammutinamento anti-ritiro dopo il match col Salisburgo. Al momento le indagini vanno nella direzione del tentativo di furto, si attendono aggiornamenti in tal senso nelle prossime ore.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli di Ancelotti ha un problema mai riscontato prima, i numeri rivelano tutto: ecco cosa mancaManolas e l'infrazione, cercasi intesa con Koulibaly: inutile nascondere polvere sotto al tappeto
Foschi: "A Napoli succedono cose strane, ADL spacca tutto! Ancelotti taglierebbe la corda se potesse"Paola Ferrari: "Napoli, è eclatante ciò che è successo! Ronaldo, situazione non bella"
Da Roma: "De Laurentiis ha scelto l'allenatore del prossimo anno! Contatti con Inzaghi, fonte vera"Sentite Coppola: "Ancelotti ha parlato con Raiola, ma ADL gli ha messo il bastone tra le ruote"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.