FOTO - Theo Hernandez espulso contro la Juventus, ma il giallo è viziato da fallo di Dybala: Valeri non ha visto?


Redazione
Varie
13 FEB 2020 ORE 23:50

La direzione di gara dell'arbitro Valeri lascia qualche dubbio: il rosso a Theo Hernandez poteva essere evitato.

Theo Hernandez espulso peer somma di ammonizioni contro la Juventus nella Semifinale di andata di TIM Cup. Il terzino francese di proprietà del Milan è stato cacciato dal terreno di gioco dall'arbitro Paolo Valeri quando mancavano circa venti minuti al termine della partita. Come analizzato dalla redazione di Rai Sport nel corso della sua moviola, con la quale sono stati passati in rassegna tutti gli episodi chiave del match, il cartellino rosso all'ex Real Madrid, a ben vedere, era evitabile. Non tanto per il secondo giallo (il fallo c'era), quanto per il primo.

Non perché l'intervento di Hernandez non fosse sanzionabile, bensì perché l'azione che ha portato a quella decisione di Valeri era in realtà viziata da un'irregolarità di Paulo Dybala: l'attaccante argentino aveva infatti commesso un fallo evidente (in allegato la foto), ma l'arbitro ha deciso di far proseguire il gioco senza intervenire, lasciando così impunito l'ex Palermo. Proprio sul prosieguo di quell'azione, è poi arrivato l'intervento scorretto di Theo ed il conseguente cartellino giallo.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Editoriale di Chiariello: "Il Napoli ha vinto una gara noiosa. Gattuso ha trovato l'uovo di Colombo"Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"
Caos Juventus, per Sarri prime contestazioni. Il plateale gesto di Dybala ai tifosi fa discutereIl Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa League non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.