Crosetti: "Per gli scudetti senza offesa bastava Higuain, Ronaldo ha fatto la fine della Juventus"


Redazione
Varie
17 APR 2019 ORE 14:09

Il giornalista nel suo editoriale ha messo in evidenza la debacle europea dei bianconeri di Massimiliano Allegri.

Maurizio Crosetti, nel suo editoriale su Repubblica, mette in evidenza la debacle europea della Juventus: "Per gli scudetti, senza offesa, bastava Higuain. E pur avendo segnato ancora, segnato sempre (tre volte all’Atletico Madrid, due all’Ajax, 127 gol in 166 partite di Champions, sempre in semifinale dal 2011), Cristiano ha fatto la fine della Juve senza Ronaldo".

Poi evidenzia le parole dei protagonisti: "«Bisogna avere la cultura di fare i complimenti all’avversario», dirà Andrea Agnelli, «l’Ajax è una sorpresa che ha messo sotto Bayern, Real e ora noi, onora una maglia che ha scritto la storia del calcio europeo. La Champions per noi era un obiettivo e lo sarà anche il prossimo anno, è un undici che può crescere con Allegri in panchina: con lui ci vedremo e discuteremo il contratto». L’annuncio del presidente in tv e poi, a seguire, la sponda del diretto interessato: «Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, l’Ajax ha meritato il passaggio del turno», la sintesi di Allegri".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Svolta Juve, in pole c'è Sarri! Super sponsor per l'AtalantaBirindelli: "Sarri deve migliorare per la Juventus. Ai bianconeri non interessa il personaggio"PRIMA PAGINA CORRIERE - Sarri brexit, avverte il Chelsea e apre alla Juve! Maldini scarica Gattuso
Stagione difficile di Hysaj con Ancelotti, ma sapete quanto vale il terzino per Transfermarkt?Raimondi: "La Juventus ha scelto Sarri e attende l'esonero. Panchina Milan, possibile sorpresa"Il Napoli non molla Di Lorenzo: lunedì incontro con l'Empoli, svelata prima offerta
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.