Clamoroso retroscena su Maguire, pagato 90 milioni venne scartato perchè troppo grosso


Redazione
Varie
13 AGO 2019 ORE 16:43

Svelato un clamoroso retroscena sul difensore strapagato dal Manchester United che lo scartò negli anni scorsi.

David Moyes non verrà ricordato come uno dei migliori manager della storia del Manchester United e le ultime dichiarazioni non aiuteranno il tecnico che sostituì Sir Alex Ferguson qualche anno fa sulla panchian degli inglesi. Durante la trasmissione talkSPORT ha dichiarato un retroscena su Harry Maguire, difensore più pagato della storia del calcio mondiale, che ha fatto discutere tifosi ed addetti ai lavori per la grossa cifra elargita al suo club di appartenenza per prelevarlo in questa sessione estiva del calciomercato.

Il difensore inglese fu notato nel 2013, ma venne definito troppo corpulento, grosso, dall'allora tecnico. Motivazione clamorosa per una esclusione e considerando, poi, come è andata a finire. In quel momento il difensore giocava nello Sheffield United e costava poco più di 5 milioni di euro, una differenza notevole, abissale, rispetto ai circa 90 milioni di euro pagati dai Red Devils in questa sessione di mercato per strapparlo alla concorrenza dei migliori club europei.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Icardi ultimatum! Ancelotti ha fretta, De Laurentiis avvisa MauritoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juventus, a chi la dai questa maglia? Sanchez sì, Dybala noRAI - Se sfuma Icardi arriva Llorente! C'è l'accordo con il giocatore. Verdi bloccato da Ancelotti
GRAFICO RAI - Serie A, la griglia campionato. Napoli secondo. Atalanta quinta, il Milan è ottavoClaudia Garcia: "Campionato? Inter favorita, non credo che Sarri vincerà lo Scudetto. Il Napoli..."RAI - Icardi, colpo di scena! L'Inter ha l'accordo con il Monaco. Offerto ingaggio da 12 milioni
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.