Caso spogliatoi. De Luca si rivolge ad Ancelotti: "Da tempo Napoli ha reso normale le anomalie. Altrove..."


Raffaele Russomando
Varie
11 SET 2019 ORE 22:44

Il giornalista della radio ufficiale del calcio Napoli Diego De Luca ha espresso un suo punto di vista sulla questione spogliatoi del San Paolo.

Ancora una volta, le condizioni dello stadio San Paolo suscitano più di una polemica. Ma, se l'impianto di Fuorigrotta è stato messo in grandissima parte a nuovo, ciò non si può dire lo stesso per quanto riguarda gli spogliatoi. A denunciare la pietosa condizione degli stessi è stato proprio il tecnico azzurro Carlo Ancelotti qualche ora fa con un durissimo comunicato. Ricordiamo che, il Napoli scenderà in campo questo sabato nel primo match interno stagionale contro la Sampdoria. 

Anche il giornalista della radio ufficiale del calcio Napoli Diego De Luca tramite il proprio account ufficiale di Twitter ci ha tenuto a dire la sua dopo quanto esternato da Ancelotti: "Si sono alternate amministrazioni e non è una problematica di colore politico. È così. Qua è così. Gentile Mr. Ancelotti, da tempo Napoli ha reso normale le anomalie. Ció che altrove è semplice, qua è maledettamente complicato. E non è vero che è più bello: è solo mortificante".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Napoli-Fiorentina, pagelle: Luperto, Callejon e Fabian: che disastro! Allan scappa via, Demme ci provaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli ko e fischi! Disastro Mazzarri, Juventus nel nome di Pietruzzu
Gattuso: "Meritiamo i pomodori! Quale gioco, non c'è voglia: giocherà chi ha veleno! Multe? Basta alibi"PRIMA PAGINA CORRIERE - Incubo senza fine! Il Napoli affonda. Gattuso: "Squadra subito in ritiro"
Napoli-Lazio, possibile presenza dei gruppi organizzati martedì al San Paolo! L'annuncio di AlvinoPaoletti: "Gattuso accusa tutti, De Laurentiis deve dimettersi: mezza squadra lo vuole retrocesso"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.