Caf¨, grave accusa in Brasile: legami con cellula terroristica, arriva la sua versione dei fatti


Redazione
Varie
10 OTT 2019 ORE 14:32

Grave accusa per l'ex giocatore che in Italia ha fatto le fortune di Roma e Milan, negli anni d'oro delle vittorie in Champions.

Marcos Cafù è finito al centro di un vero e proprio intrigo criminale in Brasile. Come riporta tuttomercatoweb.com, la polizia civile di San Paolo sta indagando sull'ex nazionale verdeoro per dei presunti legami con il PCC (Primeiro Comando da Capital), nota cellula terroristica brasiliana. Il gruppo criminale avrebbe effettuato dei depositi in contanti in favore di Cafù, le cui informazioni a riguardo sarebbero contenute nel cellulare sequestrato a uno dei leader dell'organizzazione, Décio Gouveia Luiz, responsabile della contabilità del PCC.

La polizia ritiene che il gruppo abbia comprato da Cafù alcuni terreni ad Alphaville, un quartiere della città di Barueri, nello stato di San Paolo. Dal canto suo l'ex terzino di Roma e Milan ha prontamente smentito le accuse, affermando: "Non esiste questa storia di vendita di immobili, case o terreni. Nulla di tutto questo è vero, perché non ho alcun terreno ad Alphaville". Ha evidenziato l'ex giocatore che in Italia ha fatto le fortune della Roma e del Milan degli anni d'oro e delle vittorie in Champions League.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa Leavue non sarÓ chissÓ cosa..."Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."
Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagli
Cagliari-Napoli, Mertens Ŕ decisivo. Iannicelli: "C'Ŕ una cosa che non mi Ŕ piaciuta"PAGELLE MEDIASET - Cagliari-Napoli, colpo da biliardo di Mertens! Bene Demme, un solo insufficiente
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicitÓ in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.