Allan, retroscena sulla lite con Edo: ecco quanti soldi aveva promesso la società ai giocatori


Redazione
Varie
9 NOV 2019 ORE 13:53

Emergono ulteriori retroscena in merito al diverbio che Allan avrebbe avuto con il vice presidente, Edoardo De Laurentiis.

La casa di Allan è stata messa a soqquadro da alcuni delinquenti nella giornata di ieri a Pozzuoli. Come riferisce il sito Si Gonfia la Rete il calciatore brasiliano ha saputo la notizia al termine dell’allenamento che aveva svolto insieme al resto dei compagni. Scosso e turbato, è tornato a casa, dove era già arrivata la polizia scientifica per effettuare i rilievi del caso. Il calciatore non se la sente di proseguire e teme di essere diventato bersaglio della tifoseria che lo considera il capo rivolta di martedì sera.

Ricordiamo che dopo Napoli-Salisburgo, Allan aveva avuto uno scontro dialettico con il vice presidente Edoardo De Laurentiis, il quale gli aveva ricordato che doveva andare in ritiro insieme alla squadra e lui gli aveva replicato che la notizia del ritiro non era mai arrivata al gruppo se non tramite le dichiarazioni del presidente a Radio Kiss Kiss. La lite era degenerata e Allan aveva inoltre detto a Edo: “I cinquemila euro te li puoi mettere nel…“. Di cinquemila euro era la cifra che la società aveva stanziato per ognuno dei calciatori qualora avessero vinto le partite contro Atalanta e Roma.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli di Ancelotti ha un problema mai riscontato prima, i numeri rivelano tutto: ecco cosa mancaManolas e l'infrazione, cercasi intesa con Koulibaly: inutile nascondere polvere sotto al tappeto
Foschi: "A Napoli succedono cose strane, ADL spacca tutto! Ancelotti taglierebbe la corda se potesse"Paola Ferrari: "Napoli, è eclatante ciò che è successo! Ronaldo, situazione non bella"
Da Roma: "De Laurentiis ha scelto l'allenatore del prossimo anno! Contatti con Inzaghi, fonte vera"Sentite Coppola: "Ancelotti ha parlato con Raiola, ma ADL gli ha messo il bastone tra le ruote"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.