Allan è stato svaligiato! Ladri in casa del giocatore del Napoli, indaga la Digos: i dettagli


Redazione
Varie
9 NOV 2019 ORE 12:39

Furto in casa Allan: il calciatore del Napoli era con la moglie e i figli nella sua abitazione, eppure non si è accorto di nulla.

Un problema dietro l’altro. Ieri sera i ladri hanno fatto irruzione in casa Allan. Il giocatore - come ricostruito dalla redazione de La Gazzetta dello Sport - non si è accorto di nulla, perché in compagnia della moglie e dei loro figli era in un altro piano della villa in cui abita, a Pozzuoli, località alle porte di Napoli. Sul furto indaga ora la Digos. Al momento non si conoscono i danni subiti dal mediano brasiliano che in questi giorni è al centro delle polemiche per i fatti accaduti nel dopo gara col Salisburgo.

INSUBORDINAZIONE — Allan è stato uno dei capi della rivolta che ha convinto l’intera squadra a marinare il ritiro, martedì sera, deciso da Aurelio De Laurentiis. Lo stesso centrocampista si è reso protagonista di un violento alterco con Edo De Laurentiis, il vice presidente, nonché figlio del presidente. Martedì, nello spogliatoio, dopo la partita, tra i due sono volate parole grosse tanto che si è reso necessario l’intervento di Giuntoli per evitare conseguenze peggiori.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli di Ancelotti ha un problema mai riscontato prima, i numeri rivelano tutto: ecco cosa mancaManolas e l'infrazione, cercasi intesa con Koulibaly: inutile nascondere polvere sotto al tappeto
Foschi: "A Napoli succedono cose strane, ADL spacca tutto! Ancelotti taglierebbe la corda se potesse"Paola Ferrari: "Napoli, è eclatante ciò che è successo! Ronaldo, situazione non bella"
Da Roma: "De Laurentiis ha scelto l'allenatore del prossimo anno! Contatti con Inzaghi, fonte vera"Sentite Coppola: "Ancelotti ha parlato con Raiola, ma ADL gli ha messo il bastone tra le ruote"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.