REPUBBLICA - Napoli-Perugia, arriva anche una brutta notizia. Applausi per Demme e Insigne


Redazione
Rassegna Stampa
15 GEN 2020 ORE 11:35

Il Napoli batte il Perugia con il punteggio di 2-0 e si qualifica per i quarti di finale di Coppa Italia. Affronterà la Lazio di Simone Inzaghi.

L'edizione odierna del quotidiano Repubblica, nello spazio riservato al calcio, analizza quanto è accaduto nel corso della partita tra il Napoli e il Perugia, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia che si è chiuso con la vittoria della compagine di Gennaro Gattuso con il punteggio di 2-0 (doppietta del capitano del Napoli, Lorenzo Insigne. Il calciatore ha realizzato due goal su calcio di rigore, ndr). Il Napoli vince contro il Perugia ma non convince ancora pienamente.

La brutta notizia riguarda Fabian Ruiz. Il calciatore è stato sonoramente fischiato dal pubblico del San Paolo. Il centrocampista ha disputato una gara molto deludente. Sottotono anche Fernando Llorente ed Elseid Hysaj. La condizione atletica della squadra non è ancora delle migliori, troppo appesantita dai carichi di lavoro delle ultime settimane, così come è preoccupante la poca vena realizzativa. Applausi per Lorenzo Insigne e per Diego Demme.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Rrahmani, azioni difensive e giocate del nuovo centrale del Napoli! Un colosso di 192 cmLaudisa: "Mercato del Napoli è terminato, Roma su Mertens. Su Callejon..."
Di Marzio annuncia: "Ha firmato con il Napoli! Contratto di cinque anni da 1,8 milioni di euro"UFFICIALE - Ashley Young è dell'Inter, Conte esulta: definite le cifre dell'affare
SKY - Rrahmani-Napoli, c'è la firma! Le cifre dell'affare. Lunedì ci sarà il tesseramentoSimeone: "Morata sul filo del fuorigioco come Inzaghi. Senza Var andava perchè era alla Juve!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.