Inchiesta fatture false, Chiavelli: "La SSC Napoli è estranea". Nel mirino l'operazione Calaiò


Redazione
Rassegna Stampa
10 OTT 2019 ORE 08:57

La SSC Napoli ha chiarito la sua posizione in merito all'inchiesta su alcune fatture false nel mondo del calcio.

Andrea Chiavelli, amministratore delegato della SSC Napoli è stato interrogato per l'inchiesta di false fatture sulla compravendita di calciatori. Il processo ha riguardato più club di Serie A e molti presidenti, come riferisce l'edizione odierna de Il Mattino. Tra questi, oltre ad Aurelio De Laurentiis, anche Lotito, Preziosi e Galliani. La SSC Napoli ci tiene a precisare la sua completa estraneità ai fatti e la trasparenza adottata nelle sedi di  calciomercato.

Fin da subito Chiavelli ha chiarito che il club azzurro fa firmare un atto di trasparenza: "Con questo ogni consulente dichiara di non avere alcun rapporto con il calciatore da contrattualizzare. Per il resto non facciamo i detective".  Chiara, dunque la posizione della società sull'inchiesta per uso di fatture su operazioni inesistenti. Nello specifico Aurelio De Laurentiis è a giudizio per l'operazione che portò Emanuele Calaiò dal Siena al Napoli nel 2013. 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Editoriale di Chiariello: "Il Napoli ha vinto una gara noiosa. Gattuso ha trovato l'uovo di Colombo"Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"
Caos Juventus, per Sarri prime contestazioni. Il plateale gesto di Dybala ai tifosi fa discutereIl Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa League non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.