Incendio sulla Salaria, deceduto coraggioso vigile del fuoco. A 15 anni poteva giocare nel Napoli

Redazione » Rassegna Stampa6 DIC 2018 ORE 10:25

A soli 15 anni era già così appassionato ed in gamba che alcuni dirigenti del Napoli provarono a portarlo nelle giovanili.

Come riferisce l'edizione odierna de Il Mattino un'intera comunità piange la scomparsa di Stefano Colasanti, il coraggioso vigile del fuoco deceduto nell'incendio divampato sulla Salaria. Ieri, mentre andava a Monterotondo per far revisionare un mezzo del corpo ha visto dei colleghi in difficoltà e si è fermare a prestare aiuto. Destino beffardo, però, per il pompiere, cresciuto con la passione per il calcio.

A soli 15 anni era già così appassionato ed in gamba che alcuni dirigenti del Napoli provarono a portarlo nelle giovanili ma il padre desistette a causa della sua tenera età. 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA IL MATTINO - Salviamo il campionato con i play off! Il calcio è diventato noiosoPRIMA PAGINA CORRIERE - Scontro totale tra Juve ed Inter! Sarri fa crack. Pro Piacenza esclusaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Marotta-Paratici, che botti su Icardi! Sinisa stop. Palermo salvo
Patto Europa League nello spogliatoio! Koulibaly alza la voce, Zielinski ci crede. Retroscena su AncelottiTifosi del Chelsea furibondi. Spopola l'hashtag #SarriOut. Durissimi i commenti sui social: "Vergogna!"Sarri dopo il ko col Manchester United in FA Cup: "Siamo stati sfortunati. Cori contro di me? I tifosi..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.