IL MATTINO - Insigne soffre con Ancelotti: rapporto mai decollato. Dopo Sarri il sorriso si è spento


Redazione
Rassegna Stampa
10 OTT 2019 ORE 08:49

Secondo l'edizione odierna de Il Mattino Lorenzo Insigne si trova più a suo agio a giocare nella Nazionale Italiana.

Come riferisce l'edizione odierna de Il Mattino da un po' di tempo a questa parte l'azzurro in cui Lorenzo Insigne si esprime meglio è quello della Nazionale. Evidentemente per questioni tattiche. Il sorriso di Insigne nel 4-3-3 di Sarri si è poi spento quando Ancelotti gli ha chiesto di ripiegare di più difensivamente togliendogli brio e lucidità in attacco. Da quel momento il capitano del Napoli ha più volte fatto presente la cosa al suo allenatore, ma le cose non sono migliorate di tanto.

Sul rapporto Insigne-Ancelotti è intervenuto anche Zeman a Kiss Kiss Napoli: "Penso che ogni allenatore deve fare quello che ritiene più opportuno a seconda degli uomini che ha a disposizione, ciò premesso credo che Insigne si esprima al meglio come esterno di sinistra nel 4-3-3. Lui è un mio pupillo ed è normale che possa pensare che sia in grado di fare la differenza, ma credo che lo sia anche oggettivamente, si vede che non sta attraversando un buon momento, ma come tutta la squadra". 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
SKY o DAZN? Ecco dove sarà visibile Napoli-Verona, la programmazione completaLuca Toni: "Ribery devastante, da Balotelli vogliamo i fatti. Il mio giudizio sul Napoli di Ancelotti"
Foti: "Godo nel vedere Di Lorenzo a Napoli!". Poi rivela: "Faceva fatica a trovare un contratto..."Renica: "Insigne deve adeguarsi ad Ancelotti e non il contrario! Inizio disastroso: il motivo"
Pistocchi: "Clamoroso, Saoud Al Thani pronto ad acquistare un club italiano! C'è il primo indizio"Altamura: "Rapporto ADL-Ancelotti tra il cinque e il sei! Futuro del mister, gira una clamorosa voce"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.