GAZZETTA - Il ritiro durerà fino alla gara con il Genk, quattro giocatori contrari


Redazione
Rassegna Stampa
3 DIC 2019 ORE 09:49

Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport alcuni calciatori non era d'accordo con la decisione di andare in ritiro.

Il Napoli è alla disperata ricerca di una scossa positiva. Carlo Ancelotti ha deciso di usare il pugno di ferro verso la propria squdra. Da domani sera il Napoli andrà in ritiro fino alla sfida con il Genk e non solo con l'Udinese. Lo ha deciso Ancelotti dopo la bruciante sconfitta con il Bologna al San Paolo. Come riferisce l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport  i calciatori hanno dovuto accettare questa decisione, ma il malcontento s'è generato subito.

Molti non ritengono il ritiro necessario. Il gruppetto, spiega il quotidiano, è quello solito formato dagli stessi elementi che il 5 novembre decisero di tornare a casa dopo il pari di Champions col Salisburgo, ovvero Allan, Mertens, Insigne e Callejon. Ancelotti non ha voluto sentire ragioni. Questa volta il tecnico azzurro ha voluto usare la sua autorità e ha chiesto massima concentrazione e impegno. Bisogna assolutamente tornare a vincere e mostrare un gioco all'altezza.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
CLASSIFICA SERIE A - La Roma ferma l'Inter e va a +9 sul Napoli, ma Ancelotti ha una grossa chance!PRIMA PAGINA CORRIERE - Ancelotti vinci, altrimenti guai grossi! L'Inter frena, per Sarri esame Ciro
Zoff: "Ancelotti risolverà i problemi del Napoli, ma deve aiutarsi da solo! Nello spogliatoio..."FOTO - Napoli, striscione Curva B: "Tu che vai allo stadio, diserta! Per stare vicino a tuo figlio..."
VIDEO - Boavista-Benfica 1-4, doppietta di Vinicius: l'ex Napoli ancora una volta decisivoInter, Conte bacchetta i tifosi: "Così non va! Mi preme dire una cosa importante a tutti"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.