GAZZETTA - Ammutinamento Napoli, la reazione di Ancelotti. Il tecnico era sconcertato


Redazione
Rassegna Stampa
9 NOV 2019 ORE 09:10

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport svela la reazione di Carlo Ancelotti alla protesta dello spogliatoio del Napoli.

La protesta dei calciatori del Napoli avvenuta dopo la partita contro il Salisburgo è stata clamorosa e senza precedenti. L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport svela quelle che sono state le ore concitate dell'ammutinamento in casa Napoli, raccontando anche un retroscena: "Cristiano Giuntoli è impegnato nel lavoro di mediazione col club. La cronaca di quelle assurde ore racconta di un Ancelotti sconcertato per l’atteggiamento dei propri giocatori, decisi a marinare il ritiro".

"Ci ha provato a farli ragionare, a convincerli che quel modo di fare avrebbe soltanto creato maggiori tensioni. Ma il suo appello è caduto nel vuoto. A quel punto ha lasciato il San Paolo e ha raggiunto la sede del ritiro, mentre i giocatori rientravano nelle loro case", riferisce l'edizione odierna del quotidiano sportivo milanese. Oggi gli azzurri sono chiamati alla gara di campionato contro il Genoa, calcio d'inizio alle ore 20:45 allo stadio San Paolo di Fuorigrotta.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli di Ancelotti ha un problema mai riscontrato prima, i numeri rivelano tutto: ecco cosa mancaManolas e l'infrazione, cercasi intesa con Koulibaly: inutile nascondere polvere sotto al tappeto
Foschi: "A Napoli succedono cose strane, ADL spacca tutto! Ancelotti taglierebbe la corda se potesse"Paola Ferrari: "Napoli, è eclatante ciò che è successo! Ronaldo, situazione non bella"
Da Roma: "De Laurentiis ha scelto l'allenatore del prossimo anno! Contatti con Inzaghi, fonte vera"Sentite Coppola: "Ancelotti ha parlato con Raiola, ma ADL gli ha messo il bastone tra le ruote"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.