CORRIERE - Napoli, dubbio Fabian. Ancelotti rischia di perdere due azzurri. Da verificare Allan e Lozano


Redazione
Rassegna Stampa
11 SET 2019 ORE 09:24

L'edizione odierna del Corriere dello Sport analizza il momento del Napoli a pochi giorni dal ritorno in campo degli azzurri contro la Sampdoria.

Il Napoli, a breve, sarà impegnato nel primo tour de force della nuova stagione. La compagine di Carlo Ancelotti se la vedrà prima contro la Sampdoria, poi martedì prossimo contro il Liverpool. Il mister allora, con ogni probabilità, alternerà gli uomini a sua disposizione. Contro la compagine di Eusebio Di Francesco, si ripartirà dal 4-4-2 introdotto proprio un anno fa, sapendo che ci sono vari rischi: per esempio dover fare a meno sicuramente di Milik, probabilmente di Insigne.

Fabian Ruiz, come riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, è uno degli interrogativi che Ancelotti si porta appresso, dopo le indicazioni ricevute tra Firenze e Torino e quelle metamorfosi, a partita in corso, favorite dallo spostamento dello spagnolo. Il calciatore ha dimostrato di non sentirsi a proprio agio nella posizione di trequartista. Andrà inoltre verificata la freschezza di Allan e anche quella del messicano Lozano, gli ultimi ad arrivare.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
GAZZETTA - Elmas nuova stella del Napoli! De Laurentiis gognola, plusvalenza enorme all'orizzonteIL MATTINO - Mertens-Napoli, rinnovo difficile. Il Dalian spinge, ci sono altre quattro ipotesiInsigne: "Il mio parere su Conte e Sarri. Maksimovic fortissimo, ho un messaggio per Chiellini"
Juventus, scandalo ultras! Arrestati in 12 per violenza ed estorsione: "Capillare strategia criminale"IL MATTINO - Mertens, rinnovo difficile. Il Napoli lo considera "vecchio", la reazione del belgaInsigne: "Il discorso con De Laurentiis rimane tra di noi. Non scelto Raiola per andare via! Elmas..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.