Benevento, una signora ritrova il portafogli di Pippo Inzaghi: la reazione dell'ex attaccante


Redazione
Rassegna Stampa
15 GEN 2020 ORE 10:56

L'attuale allenatore del Benevento, primo in classifica in Serie B, Pippo Inzaghi aveva perso il suo portafogli, ma è stato ritrovato.

Ritrova un portafogli nel parcheggio del supermercato e lo porta ai carabinieri. E’ successo ieri a Benevento. Una volta arrivato in caserma scopre che in realtà il proprietario di quel portafogli è Pippo Inzaghi, attuale allenatore della squadra cittadina. Una disavventura a lieto fine, come riporta vesuviolive.it, quella di Inzaghi, che ha incontrato sul suo cammino una persona onesta che vedendo un portafogli con denaro contante all'interno, l’ha portato direttamente ai Carabinieri. Il fatto è accaduto nel parcheggio del supermercato di via Pietro Nenni a Benevento.

La donna, una 56enne del posto, ha notato il portafogli e non ha esitato a consegnato ai Carabinieri del Comando provinciale di Benevento. Qui la scoperta: apparteneva a Pippo Inzaghi, allenatore del Benevento capolista in Serie B. I militari hanno avvertito il mister, che ha ritrovato così il suo denaro e i suoi documenti. Filippo Inzaghi, come riporta l'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, ha voluto ringraziare la donna che gli ha restituito il portafogli.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Rrahmani, azioni difensive e giocate del nuovo centrale del Napoli! Un colosso di 192 cmLaudisa: "Mercato del Napoli è terminato, Roma su Mertens. Su Callejon..."
Di Marzio annuncia: "Ha firmato con il Napoli! Contratto di cinque anni da 1,8 milioni di euro"UFFICIALE - Ashley Young è dell'Inter, Conte esulta: definite le cifre dell'affare
SKY - Rrahmani-Napoli, c'è la firma! Le cifre dell'affare. Lunedì ci sarà il tesseramentoSimeone: "Morata sul filo del fuorigioco come Inzaghi. Senza Var andava perchè era alla Juve!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.