Non solo il periodaccio all'Inter, arriva un'altra brutta notizia per Mauro Icardi


Redazione
Nazionale
27 FEB 2019 ORE 21:20

Il centravanti dell'Inter dopo il periodaccio in nerazzurro perde anche la Nazionale argentina secondo le indiscrezioni che arrivano dal Sudamerica.

Il rientro in campo di Mauro Icardi, che è fuori dallo scorso 14 febbraio per un presunto problema al ginocchio, non è ancora vicino. Se l'ex capitano dell'Inter salterà la trasferta dei nerazzurri a Cagliari di venerdì e con ogni probabilità anche le successive sfide con Eintracht e Spal, l'attaccante argentino non tornerà in campo neanche con la sua Nazionale, altra brutta notizia, dunque, per l'argentino dopo il periodaccio in nerazzurro.

L'Albiceleste giocherà infatti due amichevoli, contro Venezuela e Marocco, i prossimi 23 e 26 marzo, ma stando a quanto riporta Espn il ct Scaloni avrebbe escluso Maurito dalla lista, che sarà comunicata il prossimo 3 marzo. Come evidenzia Sportmediaset.it, secondo i media argentini, l'esclusione (comunque importante perché sono le ultime gare prima della Coppa America) sarebbe stata decisa per non alimentare conflitti con l'Inter.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Criscitiello: "Giuntoli è al lavoro per un attaccante. Inter, a breve il primo acquisto per Conte?"Padovan si sbilancia: "Fugati gli ultimi dubbi: Sarri sarà il nuovo mister della Juventus!"Garics su Castagne: "Lo preferisco ad Hateboer, potrebbe essere un acquisto importante. Sulla Juve..."
Criscitiello: "Nuovo allenatore Juventus: Agnelli ha già deciso! Nei prossimi giorni l'annuncio?"Marino: "Asse Napoli-Atalanta? È credibile, si è creata corsia preferenziale. Giuntoli e Sartori..."Incredibile a Milano! Striscioni ovunque contro la Curva A: "Siete la vergogna del mondo ultrà"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.