Manolas, clamoroso passo falso e crisi senza fine per la Grecia! Ora vuole riscattarsi con il Napoli


Redazione
Nazionale
9 SET 2019 ORE 09:58

Ad Atene gli ellenici, che erano passati inizialmente in vantaggio con Masouras, si sono fatti raggiungere a metà ripresa da Salanovic-

La Grecia di Kostas Manolas non sa più vincere, neanche contro il Liechtenstein. Ad Atene gli ellenici, che erano passati inizialmente in vantaggio con Masouras, si sono fatti raggiungere a metà ripresa da Salanovic e hanno impattato 1-1 con la cenerentola del girone. Con 5 punti e una sola vittoria in 6 partite nel gruppo J, lo stesso dell’Italia, la nazionale del difensore azzurro è praticamente già fuori dai giochi per la corsa a Euro 2020.

Manolas ha giocato tutti i 90 minuti della gara, ma senza fornire una grande prestazione così come tutta la squadra. Il giocatore ex Roma ora ha intenzione di riscattarsi con il Napoli e di vivere una stagione da assoluto protagonista. Campionato, Champions e Coppa Italia, il greco vuole dare il suo contributo per dimenticare le delusioni vissute con la maglia della sua Nazionale. Sabato si torna in campo nella gara contro la Sampdoria, prima uscita ufficiale al San Paolo.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Sarri, tensione in conferenza stampa: prima risponde con una battuta, poi gela un giornalista RAI!Cassano: "Scudetto all'Inter! Champions League? Faccio il tifo per una sola squadra"Brasile, i convocati di Tite: ci sono Gabigol e tre "italiani". Allan escluso dalla lista
Sarri risponde piccato: "Voi avete la fissa del turnover! Vi spiego cosa accade in Inghilterra"Bucchioni: "Mandzukic sarebbe titolare anche nel Napoli! La Juve ha il 'nuovo' Gerrard, ma sta deludendo"Chirico: "I napoletani odiano la Juve più della suocera! I partenopei polemizzano, la verità su Bonucci"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.