L'armeno Aleksandre Karapetyan attacca Bonucci: "Quello che hai fatto è vergognoso!"


Redazione
Nazionale
6 SET 2019 ORE 15:44

L'attaccante espulso giovedì se la prende con il capitano azzurro su Instagram, dopo la partita di ieri sera.

Poche parole, ma significative: "Ho grande rispetto per quanto hai raggiuntò nella tua carriera calcistica, ma quello che hai fatto è vergognoso". Aleksandre Karapetyan, attaccante della nazionale armena, lancia l'accusa a Leonardo Bonucci, capitano dell'Italia. Il messaggio è apparso su Instagram, in una delle stories pubblicate dal giocatore che nell'occasione ha anche taggato il suo avversario. Il giocatore della Juventus è finito nel mirino del collega armeno dopo la simulazione che ha fatto discutere non solo i giocatori in campo, ma anche gli addetti ai lavori.

Come riporta sportmediaset.it, il riferimento è all'azione che ha portato all'espulsione dello stesso Karapetyan al 46' del primo tempo della sfida tra Armenia e Italia, sul risultato di 1-1. Secondo il giocatore, Bonucci avrebbe simulato di aver ricevuto un colpo inducendo l'arbitro ad ammonirlo per la seconda volta e dunque a mandarlo anzitempo negli spogliatoi. In dieci contro undici per tutto il secondo tempo, l'Armenia ha subito due gol nel finale perdendo il match: Karapetyan aveva segnato il gol del temporaneo vantaggio armeno.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Senderos elogia Ancelotti: "Nessuno gestisce il gruppo come lui! L'ho avuto nell'ultimo anno al Milan e..."Sarri, tensione in conferenza stampa: prima risponde con una battuta, poi gela un giornalista RAI!Cassano: "Scudetto all'Inter! Champions League? Faccio il tifo per una sola squadra"
Brasile, i convocati di Tite: ci sono Gabigol e tre "italiani". Allan escluso dalla listaSarri risponde piccato: "Voi avete la fissa del turnover! Vi spiego cosa accade in Inghilterra"Bucchioni: "Mandzukic sarebbe titolare anche nel Napoli! La Juve ha il 'nuovo' Gerrard, ma sta deludendo"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.