L'armeno Aleksandre Karapetyan attacca Bonucci: "Quello che hai fatto è vergognoso!"


Redazione
Nazionale
6 SET 2019 ORE 15:44

L'attaccante espulso giovedì se la prende con il capitano azzurro su Instagram, dopo la partita di ieri sera.

Poche parole, ma significative: "Ho grande rispetto per quanto hai raggiuntò nella tua carriera calcistica, ma quello che hai fatto è vergognoso". Aleksandre Karapetyan, attaccante della nazionale armena, lancia l'accusa a Leonardo Bonucci, capitano dell'Italia. Il messaggio è apparso su Instagram, in una delle stories pubblicate dal giocatore che nell'occasione ha anche taggato il suo avversario. Il giocatore della Juventus è finito nel mirino del collega armeno dopo la simulazione che ha fatto discutere non solo i giocatori in campo, ma anche gli addetti ai lavori.

Come riporta sportmediaset.it, il riferimento è all'azione che ha portato all'espulsione dello stesso Karapetyan al 46' del primo tempo della sfida tra Armenia e Italia, sul risultato di 1-1. Secondo il giocatore, Bonucci avrebbe simulato di aver ricevuto un colpo inducendo l'arbitro ad ammonirlo per la seconda volta e dunque a mandarlo anzitempo negli spogliatoi. In dieci contro undici per tutto il secondo tempo, l'Armenia ha subito due gol nel finale perdendo il match: Karapetyan aveva segnato il gol del temporaneo vantaggio armeno.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Editoriale di Chiariello: "Il Napoli ha vinto una gara noiosa. Gattuso ha trovato l'uovo di Colombo"Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"
Caos Juventus, per Sarri prime contestazioni. Il plateale gesto di Dybala ai tifosi fa discutereIl Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa League non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.