Il Mondiale e la storia bizzarra: "Il ct dell'Inghilterra mi ha rubato la fidanzata, gli auguro..."

Redazione » Nazionale6 LUG 2018 ORE 16:13

Dall'Inghilterra arriva una storia molto curiosa: protagonista, il signor Russell Gibbs. Chi è costui? Un uomo che dovrebbe essere irritato con il CT Southgate.

C’eravamo tanto amati…ma che importa? Dall’Inghilterra arriva una storia molto curiosa: protagonista, il signor Russell Gibbs. Chi è costui? Un uomo che dovrebbe essere irritato con il CT Southgate. Ma che, forse anche grazie al mondiale, proprio non riesce ad esserlo. La vicenda è riportata dal Daily Mail: il personaggio in questione non è un signor nessuno. O meglio, lo è, ma non è un inglese qualunque.

Mr Gibbs è l’ex fidanzato di Alison, la moglie di Southgate, che anche nell’avventura mondiale è sempre accanto a suo marito. L’abbraccio fra i due al termine della sfida con la Colombia ha intenerito tutta la stampa inglese, compreso l’ex fidanzato di Alison. Che, strano a dirsi, non ha alcun rancore nei confronti dell’attuale moglie del CT nè nei confronti dell’uomo che, in fin dei conti, gli ha rubato la fidanzata.

AMORE – L’amore fra il Southgate e Alison nasce ai tempi in cui il CT militava nel Crystal Palace, quando il giovanissimo calciatore si innamora di un’assistente alle vendite in una boutique di Londra. È davvero un colpo di fulmine, al punto che Southgate comincia a passare ore e ore a comprare vestiti pur di vedere la ragazza. Il problema però è che Alison è fidanzata, proprio con Russell Gibbs. Anzi, i due addirittura convivono. Ma Southgate, che in campo è difensore, passa all’attacco e riesce a conquistare il cuore di colei che diventerà sua moglie. Ci vuole del tempo e…più di qualche incontro clandestino all’insaputa del povero Russell.

INGHILTERRA – Che però, alla fine, l’ha presa con sportività. Ora è sposato anche lui e non farà mancare il suo tifo alla nazionale dei Tre Leoni nel match contro la Svezia, anche se in panchina ci sarà una faccia che probabilmente eviterebbe di vedere così spesso… “Buona fortuna a Gareth e anche ad Alison. Ormai è una storia vecchia. E ovviamente sabato tiferò per l’Inghilterra e per Southgate, auguro a lui, alla squadra e ad Alison le migliori fortune”. Considerando che per il CT la presenza di sua moglie dopo il rigore sbagliato nel 1996 contro la Germania è stata fondamentale per riprendersi dalla delusione, Southgate spera di ripetere le scene post-Colombia. E se alla fine grazie al CT il calcio… tornerà a casa e l’Inghilterra vincerà un mondiale dopo 52 anni, forse Russell accetterà un vecchio cuore spezzato come una benedizione calcistica…

Fonte: gazzetta.it

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
Sentite Di Marzio: "Allan come De Rossi. Fabian? La cravatta gialla va solo sul vestito blu"Milan, Maldini: "Piatek non è Shevchenko. Paquetà? Dimenticate che è arrivato dal Brasile. Higuain..."El Kaddouri: "La mia su Napoli-Torino. Hamsik top al mondo! Sarri? Critiche esagerate. L'Europa League..."
Atalanta, Gasperini incredulo: "Eravamo in completo controllo, poi Piatek ha spaccato tutto"Chiariello: "Hamsik, il rumore del silenzio: ricordate Scirea? Marek e Icardi sono Zenit e Nadir"SERIE A - Atalanta-Milan 1-3, Piatek stende anche Gasperini: show del polacco a Bergamo
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.