GAZZETTA - Italia, i possibili convocati di Mancini: Belotti escluso, c'è Kean. Fuori anche Meret


Redazione
Nazionale
12 MAR 2019 ORE 19:07

L'edizione on line della Gazzetta dello Sport prova ad anticipare le scelte di Roberto Mancini in vista dei prossimi impegni della Nazionale.

Quagliarella sì, Belotti no, Balotelli forse. Kean arruolato per la seconda partita. E Izzo in arrivo. L’Italia torna in campo a quattro mesi dalle belle partite con Portogallo e Usa, il c.t. Mancini, come riporta Gazzetta.it, sta definendo le ultime scelte. Doppio impegno di debutto nelle qualificazioni a Euro 2020 contro Finlandia (23 marzo, Udine) e Liechtenstein (26 marzo, Parma). La lista è ampia, una trentina di nomi, considerate le condizioni di Pellegrini (out), Chiesa e Zaniolo (in dubbio).

ATTACCO - L’affollamento è in attacco. Quagliarella ha conquistato il c.t. e rientra con la sua esperienza e i suoi gol. Ci sono Immobile e Pavoletti. Per un eventuale ultimo posto sono in corsa Balotelli, Lasagna (che a Udine sarebbe in casa) e Inglese: Mario è in stand-by perché Mancini l’ha visto meglio, ma non ancora al 100%. Resta convinto che possa essere un punto fermo dell’Italia, e lo aspetterà, ma per il momento preferisce che si alleni con il Marsiglia: scioglierà i dubbi in un paio di giorni. Non dovrebbe esserci Belotti che per ora non è una prima scelta del c.t.: segnare non garantisce la convocazione automatica che non sarebbe coerente con le «non chiamate» precedenti.

OK KEAN - Lo juventino dovrebbe aggregarsi per il Liechtenstein, dopo aver giocato con l’Under 21. È l’unico dei centravanti che può giocare anche da esterno, come con gli Usa. Un altro giovane chiamato al doppio impegno può essere l’atalantino Mancini. Invece Zaniolo, condizioni fisiche permettendo, starà sempre con i grandi.

GLI ALTRI - Con Di Biagio resteranno Meret e, se convocato, Tonali. Per cui tra i portieri sono attesi Cragno e Perin. In difesa, prima chiamata di Mancini per il centrale torinista Izzo (dopo lo stage) e per l’esterno della Juve Spinazzola (se si confermerà bene a Madrid). A centrocampo, Sensi più di Cristante alternativa di Jorginho. Confermato lo «straniero» Grifo. L’udinese Pussetto non è stato preso in considerazione.

VICE: LOMBARDO?  - La decisione sul vice sarà presa prima di venerdì, ma l’ipotesi Zambrotta è da riconsiderare eventualmente più avanti, visto il suo ruolo sindacale nell’Aic. Per il raduno della prossima settimana probabile Attilio Lombardo.

I PROBABILI CONVOCATI

PORTIERI - Donnarumma, Sirigu, Cragno, Perin

DIFENSORI — Florenzi, Spinazzola, Biraghi, Criscito, Bonucci, Chiellini, Romagnoli, Izzo, Mancini (Emerson, Rugani, Acerbi)

CENTROCAMPISTI - Jorginho, Sensi, Verratti, Barella, Gagliardini, Cristante, Zaniolo (Benassi)

ATTACCANTI  - Chiesa, Bernardeschi, Insigne, Politano, Immobile, Quagliarella, Grifo, Kean, Pavoletti (Balotelli, Lasagna, El Shaarawy, Inglese)

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Criscitiello: "Giuntoli è al lavoro per un attaccante. Inter, a breve il primo acquisto per Conte?"Padovan si sbilancia: "Fugati gli ultimi dubbi: Sarri sarà il nuovo mister della Juventus!"Garics su Castagne: "Lo preferisco ad Hateboer, potrebbe essere un acquisto importante. Sulla Juve..."
Criscitiello: "Nuovo allenatore Juventus: Agnelli ha già deciso! Nei prossimi giorni l'annuncio?"Marino: "Asse Napoli-Atalanta? È credibile, si è creata corsia preferenziale. Giuntoli e Sartori..."Incredibile a Milano! Striscioni ovunque contro la Curva A: "Siete la vergogna del mondo ultrà"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.