FOTO - Fallo durissimo contro Lozano, la reazione del messicano. Hirving non è stato tutelato!


Francesco Manno
Nazionale
16 OTT 2019 ORE 10:14

Il Messico ha battuto Panama con il punteggio di 3-1. Il calciatore del Napoli, Hirving Lozano, è stato costretto a lasciare il campo.

Nella gara che il suo Messico ha disputato contro la compagine di Panama, match vinto per 3-1 dai messicani, l'esterno in forza al Napoli, Hirving Lozano, è stato letteralmente preso di mira da parte degli avversari. L'attaccante è stato costretto a lasciare il campo al minuto 64 dopo l’ennesimo colpo, stavolta alla caviglia, impossibilitato a proseguire il gioco. Il calciatore non ha rilasciato alcuna dichiarazione all’uscita dallo stadio, zoppicando vistosamente.

Martino, commissario tecnico del Messico, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Non sappiamo ancora quale sia l’entità dell’infortunio, speriamo sia solo una botta e nulla più", le sue parole. Nelle prossime ore ne sapremo sicuramente di più. Difficile poterlo immaginare in campo sabato nella sfida di campionato contro il Verona. Lozano non è stato tutelato dal direttore di gara che ha consentito a Panama di giocare in modo troppo duro sul messicano. All'ennesimo fallo subito, Lozano ha inveito contro gli avversari rimproverandoli di fare una vera e propria caccia all'uomo! In basso la foto relativa alla reazione rabbiosa di Hirving.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Napoli, Allan a parte: ecco quando potrebbe rientrare in campo. Ultime su Manolas, Ghoulam e MilikGAZZETTA - Ibrahimovic ideale per il Napoli, Edo De Laurentiis non direbbe parole fuori posto davanti a lui
CDM - Napoli-Al-Thani, 560 milioni per il pacchetto azionario di maggioranza: la reazione di De LaurentiisAuricchio: "Napoli in vendita? Sento parlare di arabi e petrolieri russi. Vi dico la verità, De Laurentiis..."
Sparnelli rilancia: "Al-Thani voleva solo sponsorizzare il Napoli, poi ha virato su un altro club"Caiazza: "C'è qualcuno che vuole macchiare il volto di Napoli. Chi aveva amicizie "strane" è stato ceduto"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.