Formazione ufficiale Italia, Mancini stravolge ogni reparto: cinque cambi, che sorpresa in attacco!


Redazione
Nazionale
8 SET 2019 ORE 20:32

Grande entusiasmo sugli spalti, quando sono state ormai annunciate le formazioni di Finlandia e Italia che a breve scenderanno in campo.

Italia in campo questa sera contro la Finlandia per la sfida valevole come turno di qualificazione ad Euro 2020. Di fatto un match point, per la formazione azzurra, chiamata ad affrontare la seconda squadra del girone e a fare risultato su un campo non facile. Qualcosa nella partita precedente, quella vinta per 1-3 contro l'Armenia, ha evidentemente soddisfatto poco il Commissario Tecnico Roberto Mancini, dal momento che il selezionatore azzurro ha deciso di modificare diversi giocatori nel suo undici titolare. Sono precisamente cinque i cambi rispetto ad Armenia-Italia: Armando Izzo al posto di Alessandro Florenzi; Francesco Acerbi, e non Alessio Romagnoli, al centro della difesa accanto a Leonardo Bonucci.

In mediana, via Marco Verratti - ma questo era noto - per far spazio all'interista Stefano Sensi, con Nicolò Barella dal lato opposto di Jorginho nonostante il periodo poco brillante dell'altro calciatore di Antonio Conte. Nel reparto avanzato le novità più inaspettate: la vera sorpresa è infatti l'assenza di Andrea Belotti, grande protagonista nella precedente partita della Nazionale, per far posto a Ciro Immobile. Accanto al laziale agisce Lorenzo Pellegrini, avanzato sulla linea degli attaccanti, e Federico Chiesa, sebbene il fiorentino continui a segnare poco e non sia ancora in buona condizione.

Finlandia Italia: formazioni ufficiali

FINLANDIA (5-4-1): Hradecky; Granlund, Toivio, Arajuuri, Väisänen, Uronen; Lod, Schüller, Kamara, Lappalainen; Pukki. ALL.: Kanerva.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Izzo, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Sensi, Jorginho, Barella; Chiesa, Immobile, Pellegrini. ALL.: Mancini.

ARBITRO: Madden (Scozia).

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagliCagliari-Napoli, Mertens è decisivo. Iannicelli: "C'è una cosa che non mi è piaciuta"
PAGELLE MEDIASET - Cagliari-Napoli, colpo da biliardo di Mertens! Bene Demme, un solo insufficienteCagliari, Joao Pedro: "Impensabile fare i risultati del girone d'andata, Napoli forte! Ai tifosi dico..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.