"Così è davvero uno scandalo", De Bruyne getta ombre su Euro 2020: "Si rischia di falsare tutto"


Redazione
Nazionale
20 NOV 2019 ORE 16:53

La stella del Manchester City non ci sta e non si limita ad esprimere il suo parere sul sistema dei sorteggi, e scatena una clamorosa polemica.

L'Europeo itinerante fa il conto alla rovescia e come primo ostacolo trova il caos sorteggi. Una formula vincolata dalle teste di serie, dal buon numero di formazioni che, inevitabilmente, giocheranno in casa e soprattutto dalle restrizioni diplomatiche che impediscono ad alcune squadre con un trascorso particolarmente delicato (vedi Russia e Ucraina di Sheva) di incrociarsi già nella fase a gironi. Non è una novità delle competizioni UEFA, ma quando il numero di partecipanti scende a 24 (lontanissimo, dalle griglie di partenza di Champions ed Europa League) la matematica diventa un problema.

Così succede che il Belgio - scrive il sito gianlucadimarzio.com - sa già per certo di giocare nel gruppo B insieme a Russia e Danimarca. Di fatto, il sorteggio che si terrà il 22 novembre a Bucarest diventa quasi superfluo: "Così è davvero uno scandalo", tuona la stella del Manchester City Kevin De Bruyne ai microfoni di HLN Sport. "Si rischia di falsare la competizione". Anche perché il Belgio dovrà affrontare lo svantaggio del fattore campo a Copenaghen e a Mosca, visto che tra le teste di serie è l'unica che non disporrà dello stadio di casa durante la competizione. 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - ControNapoli, esordio shock per Gattuso: va tutto alla rovescia!PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Parma letale, ahi Gattuso! Fame Juve, nervi Inter: Conte in silenzio
Marani: "Gattuso ha un problema da risolvere nel Napoli, riguarda Lorenzo Insigne"Tifoso del Napoli in diretta a Kiss Kiss: "Ero in Curva B, gli steward hanno chiesto agli Ultras di..."
Balzaretti: "Koulibaly, che ingenuità! Non è facile per Gattuso, ma a Napoli farà bene perchè..."Tonfo Napoli, superato record negativo della stagione 2007-2008. Ma Reja non aveva una squadra simile
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.