Ciccarelli: "Preferite le donne o il calcio? La difesa a tre di Ancelotti e la scena emblematica..."


Redazione
Nazionale
28 NOV 2019 ORE 00:30

il giornalista si è soffermato sull'atteggiamento dei calciatori del Napoli che, a suo dire, hanno giocato per loro stessi e non per i tifosi.

Leonardo Ciccarelli, giornalista, attraverso facebook ha commentato la prestazione del Napoli a Liverpool. Queste le sue parole: "Preferite le donne o il calcio? Se qualcuno ha pensato alle donne, evidentemente non ha mai giocato ad Anfield", la frase bella l'abbiamo detta, mo che dobbiamo dire? La partita è stata meravigliosa, di una qualità tecnico-tattica elevatissima. Il passaggio alla difesa a 3 di Carletto, gli inserimenti dei Reds, le magie di Firmino, tutto molto bello".

Poi ha aggiunto: "Però per me questa è mancanza di rispetto. Oggi hanno giocato per loro, non per il Napoli né per i tifosi. Dopo un mese e mezzo di scenate, il Napoli si ritrova contro i Campioni d'Europa CASUALMENTE. Io non credo alla casualità, ed allora le domande aumentano. La scena emblematica di Mertens che segna e non esulta, la lotta su ogni pallone, la concentrazione. Questo è stato un Napoli bellissimo e per assurdo, molto offensivo, almeno per me".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Napoli-Fiorentina, pagelle: Luperto, Callejon e Fabian: che disastro! Allan scappa via, Demme ci provaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Napoli ko e fischi! Disastro Mazzarri, Juventus nel nome di Pietruzzu
Gattuso: "Meritiamo i pomodori! Quale gioco, non c'è voglia: giocherà chi ha veleno! Multe? Basta alibi"PRIMA PAGINA CORRIERE - Incubo senza fine! Il Napoli affonda. Gattuso: "Squadra subito in ritiro"
Napoli-Lazio, possibile presenza dei gruppi organizzati martedì al San Paolo! L'annuncio di AlvinoPaoletti: "Gattuso accusa tutti, De Laurentiis deve dimettersi: mezza squadra lo vuole retrocesso"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.