Totti: "Il Real Madrid mi voleva a tutti costi! Retroscena su Berlusconi, ma Roma è la mia città"


Redazione
Interviste
16 MAG 2019 ORE 20:49

Francesco Totti, ex capitano della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai margini di un evento in Kuwait.

Francesco Totti, in Kuwait per l'Al Ruodan Tournament, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla tv ufficiale dell'evento "Berlusconi mi voleva al Milan? Vero, ci sono state più occasioni in cui lui ha espresso il desiderio che io andassi a giocare a Milano, ma come lui ci sono stati anche altri presidenti. Ho sempre detto di no per l’amore e per il rispetto per questa maglia, per questi colori e per questa città".

Fotti ha aggiunto: "Il Real Madrid? Sì, nel 2004 fui ad un passo dal Real. Florentino Perez avrebbe fatto qualsiasi cosa per avermi lì con loro, e c’è stato un momento, l’unico vero momento nella mia carriera, che ero abbastanza titubante di poter cambiare casacca. Però alla fine ha prevalso l’amore per la Roma, per la mia città, per gli amici. Ho fatto questa scelta di vita e penso che per me sia stata la cosa più bella. Prima lo seguivo, oltre ad esser un top club, mi è sempre piaciuto e mi piacevano i giocatori che andavano a giocare lì".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Svolta Juve, in pole c'è Sarri! Super sponsor per l'AtalantaBirindelli: "Sarri deve migliorare per la Juventus. Ai bianconeri non interessa il personaggio"PRIMA PAGINA CORRIERE - Sarri brexit, avverte il Chelsea e apre alla Juve! Maldini scarica Gattuso
Stagione difficile di Hysaj con Ancelotti, ma sapete quanto vale il terzino per Transfermarkt?Raimondi: "La Juventus ha scelto Sarri e attende l'esonero. Panchina Milan, possibile sorpresa"Il Napoli non molla Di Lorenzo: lunedì incontro con l'Empoli, svelata prima offerta
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.