Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Sarri, l'amico rivela: "Maurizio boicottato dai grandi club per tre difetti: ADL se n'è fregato!"

Scritto da Redazione in Interviste2 MAR 2018 ORE 11:43

Il grande amico di Maurizio Sarri, in passato calciatore del Napoli, ha spiegato i motivi che hanno tenuto lontano Sarri dal grande calcio per tanti anni.

L'ex calciatore di Milan e Napoli, Daniele Daino, ha rilasciato un'intervista esclusiva ad AreaNapoli.it. Tanti i temi trattati, ma l'attuale responsabile delle giovanili del Riccione ha svelato un retroscena particolarmente interessante: "Perché Maurizio Sarri è approdato così tardi nel calcio di altissimo livello? Io sono un suo grande amico e ti spiego il motivo. Fui il primo a consigliare il suo acquisto a Silvio Berlusconi".

"Per i grandi club, tuttavia, Sarri aveva tre grandi difetti: le idee politiche, la tuta e il fumo. Fortunatamente De Laurentiis se n'è fregato e l'ha portato al Napoli. I risultati sono sotto gli occhi di tutti". Sarri non ha mai fatto mistero di essere un uomo di estrema sinistra e le sue idee politiche, magari, erano assai diverse da quelle di uno dei leader del centro-destra, Silvio Berlusconi.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie