Raiola: "Donnarumma? Aspetto le scuse dei tifosi milanisti". Poi apre al grande colpo della Juventus


Redazione
Interviste
14 FEB 2020 ORE 22:26

Il noto agente si toglie qualche sassolino dalle scarpe in relazione al portiere del Milan e poi non si nasconde su Pogba: "Tornerebbe volentieri".

Oltre il risultato, oltre le polemiche arbitrali: Mino Raiola parla al termine della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Juventus e le sue parole fanno come al solito rumore. Parla ai microfoni di SportMediaset dei suoi assistiti e tra una battuta e l'altra lancia messaggi importanti. Il primo riguarda Paul Pogba: "Il suo secondo paese è l'Italia, non gli dispiace l'idea della Juventus ma adesso è troppo presto per pensare a queste cose, c'è un campionato da finire e un Europeo da giocare".

Poi il capitolo Gigio Donnarumma: "Futuro? Continuerà a parare fino a 35-36 anni. Non vogliamo fare un polverone. Non è il momento per parlare del rinnovo con il Milan. Sta bene, è tranquillo e ha un contratto. Ha un obiettivo, col Milan, che è quello di cercare di entrare in Champions se è possibile. E' importante per lui e per il Milan. Bisogna anche vedere cosa vuole fare club, però. Io in ogni caso sto ancora aspettando le scuse dei tifosi milanisti",

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa Leavue non sarà chissà cosa..."Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."
Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagli
Cagliari-Napoli, Mertens è decisivo. Iannicelli: "C'è una cosa che non mi è piaciuta"PAGELLE MEDIASET - Cagliari-Napoli, colpo da biliardo di Mertens! Bene Demme, un solo insufficiente
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.