"Penso sia la rivelazione del Mondiale!". Maradona esalta Mbappè e tre fuoriclasse

Raffaele Russomando » Interviste11 LUG 2018 ORE 22:35

Lo storico numero dieci del Napoli ha espresso il suo pensiero sulle rivelazioni di questa coppa del mondo ed anche sulle grandi deluse.

Diego Armando Maradona è decisamente molto solerte nel commentare il Mondiale in corso in Russia. Il “Pibe de Oro” si è espresso in merito alle sorprese di questa competizione corrente. Tra i preferiti di Maradona c’è senza alcun dubbio il francese Kylian Mbappè e non solo: «Penso che sia la rivelazione del Mondiale e poi penso anche a Griezmann, Hazard e Lukaku». Il tutto è stato registrato prima della semifinale tra Francia e Belgio per la trasmissione “La mano del Diez” con l’emittente Telesur

Inoltre, l’ex fuoriclasse del Napoli si è espresso in merito alle grandi deluse: «Prima della Coppa del Mondo non avevo alcuna speranza per l'Argentina per tutto quello che mi hanno detto i ragazzi». Ha poi aggiunto: «La Germania, insieme con la Spagna se ne sono andate presto, poi è toccato al Brasile, sono le squadre che nella passione sono molto forti, sono molto dure e vogliono vincere tutto».

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
Sentite Di Marzio: "Allan come De Rossi. Fabian? La cravatta gialla va solo sul vestito blu"Milan, Maldini: "Piatek non è Shevchenko. Paquetà? Dimenticate che è arrivato dal Brasile. Higuain..."El Kaddouri: "La mia su Napoli-Torino. Hamsik top al mondo! Sarri? Critiche esagerate. L'Europa League..."
Atalanta, Gasperini incredulo: "Eravamo in completo controllo, poi Piatek ha spaccato tutto"Chiariello: "Hamsik, il rumore del silenzio: ricordate Scirea? Marek e Icardi sono Zenit e Nadir"SERIE A - Atalanta-Milan 1-3, Piatek stende anche Gasperini: show del polacco a Bergamo
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.