Milan-Juventus, rigore dubbio: il messaggio di Calhanoglu fa infuriare i tifosi bianconeri!


Redazione
Interviste
14 FEB 2020 ORE 09:36

Milan e Juventus hanno pareggiato con il punteggio di 1-1 dopo le reti di Ante Rebic e Cristiano Ronaldo. Polemiche contro Valeri.

La Juventus, in extremis, è riuscita a pareggiare con il punteggio di 1-1 contro il Milan, nella semifinale di andata di Coppa Italia. La Vecchia Signora ha evitato la sconfitta grazie ad un rigore piuttosto dubbio concesso dall'arbitro Valeri. Cristiano Ronaldo, dal dischetto, ha poi battuto il portiere dei rossoneri Gianluigi Donnarumma. La decisione del direttore di gara non è piaciuta ai milanisti. Questo è il messaggio di Calhanoglu sui suoi profili ufficiali social: "No comment". Post questo che ha scatenato i tifosi della Juventus che se la sono presa con il calciatore, colpevole di "non sapere accettare il verdetto del campo".

La dinamica è praticamente identica inoltre al mani in area di Cerri in Cagliari-Brescia utilizzato da Rizzoli come caso-studio nel corso dell’incontro con capitani e allenatori di metà novembre. Rizzoli, in quel caso, spiegò che se il giocatore che tocca il pallone con il braccio è girato e non può avere la percezione di dove va la sfera, il rigore non va concesso. Ronaldo, nell'episodio incriminato, si coordina in rovesciata, Calabria tocca il pallone con il braccio, ma dando le spalle alla palla. Il rigore sembra molto generoso...Calhanoglu ha pubblicato anche l'immagine del tocco di Calabria in area. In basso la foto.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Il Napoli ha vinto una gara noiosa. Gattuso ha trovato l'uovo di Colombo"Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"
Caos Juventus, per Sarri prime contestazioni. Il plateale gesto di Dybala ai tifosi fa discutereIl Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa Leavue non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.