Marchetti: "Ancelotti non è bollito! Napoli cane che si morde la coda, c'è presunzione"


Redazione
Interviste
4 DIC 2019 ORE 00:04

Interessante analisi dell'esperto di calciomercato di Sky Sport sul periodo negativo vissuto dalla squadra azzurra.

Luca Marchetti, giornalista ed esperto di calciomercato della redazione di Sky Sport, opinionista di Radio Marte ed editorialista di TMW, ha espresso alcune considerazioni sul momento vissuto dal club partenopeo: "Indipendentemente da tutto ciò che è successo al di fuori del rettangolo verde, il problema del Napoli è la tenuta mentale, forse di presunzione, per una squadra che si specchia troppo. E' un cane che si morde la coda, c'è un bel groviglio da dipanare".

Marchetti ha poi aggiunto: "Carlo Ancelotti non è un brocco e non è un bollito. La situazione in casa Napoli viene trascinata da un po' di tempo e in questo periodo è giunta alla sua conclusione per vari motivi, trattative per il rinnovo comprese. Non possiamo chiudere gli occhi dinanzi al fatto che il ciclo di Maurizio Sarri ha continuato a vivere con Carlo Ancelotti, però i cicli prima o poi finiscono. Da cosa dipendono le scelte fatte su Josè Callejon? Forse c'entra il rendimento, forse altro che non sappiamo".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Sarri piange: "Espulsione di Cuadrado severa. Secondo tempo condizionato da episodi..."VIDEO - Auriemma: "Una crisi del Napoli così pesante non la ricordavo. Guardiamoci negli occhi..."
La Juventus perde contro la Lazio, Sarri nella bufera. Tifosi furiosi: "Dov'è il suo gioco? A Napoli..."MEDIASET - Ancelotti rischia l'esonero! Dato incredibile ed inaccettabile nel primo tempo
CLASSIFICA SERIE A - Lazio a +12 sul Napoli, ora sogna lo scudetto! Sarri trema, Conte scappaNapoli, crisi nera in campionato: 7 partite senza vittorie! Sapete chi c'era in panchina l'ultima volta?
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.