Lucarelli: "Bisogna distinguere Aurelio De Laurentiis, sorprende un dato in casa Napoli"


Redazione
Interviste
11 SET 2019 ORE 15:05

L'ex attaccante del Napoli ha parlato nel corso della trasmissione in onda sulla nota emittente radiofonica sportiva.

Cristiano Lucarelli, ex attaccante del Napoli, ha parlato della situazione attuale del campionato italiano ai microfoni di Radio Sportiva: "La Roma? Ha cambiato tanto e operato bene, anche se alle prime difficoltà potrebbero venire fuori i vecchi veleni su Totti e De Rossi. Se tutto andrà per il meglio i giallorossi potranno giocarsi il quarto posto. Parole di De Laurentiis? Per quello che ci aspettavamo dal Napoli si pensava che in difesa con Manolas-Koulibaly ci fosse un valore aggiunto. 7 gol sorprendono, anche se le due partite sono state toste. Si paga lo scotto della novità e l'aver perso Albiol, un riferimento. De Laurentiis è schietto e diretto, non fa diplomazia".

Poi aggiunge: "Forse era lecito attendersi qualcosa di più dal mercato per una piazza che ha un bacino d'utenza importante. Sorprende il dato sugli abbonamenti, ma non vuol dire che non ci sia amore per la squadra. Bisogna distinguere il De Laurentiis imprenditore dal comunicatore. La piazza è un po' indignata per alcune sue esternazioni, ma il suo lavoro non si discute. Ha portato Lozano e Manolas, tenuto Koulibaly e offerto 60 mln per Icardi". Ha concluso l'ex bomber che ha messo in evidenza la situazione della squadra partenopea.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Ugolini: "Ancelotti pensa di tornare al 4-3-3: ci sono pro e contro. Fabian, Zielinski, Insigne e Callejon e le punte..."Nela sicuro: "Il Napoli ha tutto per far bene, ma l'ambiente è una polveriera! La sfida col Milan..."
"Lo Scudetto rubato al Napoli dalla Juve nel 1981", una storia che non tutti conosconoBucchioni sicuro: "La vera Juve di Sarri la vedremo in primavera. Se sarà così..."
Mourinho vuole Koulibaly al Tottenham! La risposta del Napoli. L'Inter pensa ad Allan. PSG su FabianGli haters: "Il Tottenham non ha scelto Allegri perchè sopravvalutato!". Arriva il commento di Biasin
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.