Iezzo analizza: "Napoli, ho ascoltato le parole di Gattuso su Meret: sono sorprendenti!"


Redazione
Interviste
15 GEN 2020 ORE 12:52

Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, ha parlato nel corso di Marte Sport Live, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Marte.

L'ex portiere del Napoli, Gennaro Iezzo, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Marte Sport Live, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Marte soffermandosi, tra le altre cose, sul momento degli azzurri. "Ho ascoltato attentamente le parole di Gennaro Gattuso in conferenza stampa su Alex Meret e le ho trovate sorprendenti. Ha detto che ritiene David Ospina più avanti per quello che concerne il gioco con i piedi e che, sotto questo aspetto, il portiere italiano deve ancora crescere".

Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, ha poi aggiunto nel corso della trasmissione Marte Sport Live, programma in onda sulle frequenze di Radio Marte: "Alex Meret è un patrimonio del Napoli. Ora deve giocare con continuità. Non è possibile bloccarne la crescita lasciandolo in panchina. Gennaro Gattuso deve puntare su di lui, dargli la possibilità di giocare. Un portiere deve prima sapere parare bene, poi le altre cose, come il gioco con il pallone tra i piedi, vengono dopo...".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
SPORTITALIA - Llorente resta a Napoli per due motivi. L'Inter non vuole "tradire" GiroudPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Inter-Juve, pigliatutto: tre assi a testa! Mazzarri-Toro in 72 ore
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli-Politano, Inter-Eriksen: affare fatto! Totti e Fonseca al velenoCeccarini: "Inter-Giroud, balla un milione. Esposito chiesto dal Parma. Napoli, ecco chi parte..."
SPORTITALIA - Ancelotti vuole Lozano all'Everton! Il Napoli ha le idee chiare sul messicanoVIDEO - Empoli-Chievo Verona, gol strepitoso del napoletano Tutino: dribbling e siluro!
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.