Gasperini furioso: "Episodio gravissimo contro l'Atalanta, non c'è stato rispetto! Inaccettabile"


Redazione
Interviste
15 MAG 2019 ORE 23:29

Il tecnico dei nerazzurri è furioso dopo la sconfitta in Coppa Italia con la Lazio: "Non c'è stato rispetto per i tifosi dell'Atalanta".

L'Atalanta ha perso la Coppa Italia contro la Lazio, il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, è apparso notevolmente agitato per l'esito della gara: "Il rigore di Bastos? E' molto grave perchè è un tiro che va anche in gol, è gravissimo. E' un episodio da VAR che cambia completamente tutto quello che è stato fatto in questa competizione. Magari non avremmo vinto lo stesso, ma è una cosa brutta. E' inaccettabile, non me ne ero proprio accorto e non ha giustificazioni. Non mi ero reso conto dalla panchina, questo rientra in una casistica molto chiara ed è gravissima. Non c'è stato rispetto per i tifosi dell'Atalanta, è troppo evidente dopo una stagione di rigori e rigorini. Non ci fosse il VAR avrei potuto giustificarlo...".

Sulla partita: "E' un peccato ma queste finali sono così e nel momento decisivo nel secondo tempo, dove stavamo anche meglio, su un episodio su calcio d'angolo abbiamo perso la partita, peccato. Noi dobbiamo giocare e interpretare bene le partite. Nel primo tempo abbiamo avuto una occasione clamorosa, abbiamo subito la qualità della Lazio una squadra forte ma poi nel secondo tempo speravamo di fare meglio e ci stavamo riuscendo".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Jack Pitt-Brooke: "Ci sono grosse possibilità che il Napoli prenda Trippier! La mia fonte mi ha spiegato che..."Chelsea, Lampard "congelato" al Derby County. Niente esonero per Sarri, addio in stile Napoli?Chelsea, David Luiz si commuove: "Sarri è un sognatore. All'inizio voleva cacciarmi, ma poi..."
VIDEO - Ricordate il gestaccio di Sarri ai tifosi della Juve? Vaciago non dimentica: "Se andasse a Torino..."VIDEO - Higuain perde la testa in allenamento! Discussione con due compagni e gesto di rabbiaIl Napoli accelera per Di Lorenzo, il terzino è ad un passo! La verità su Quagliarella. Ounas via
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.