Fedele: "I calciatori del Napoli giocano per se stessi, non amateli: vanno perdonati senza assoluzione"


Redazione
Interviste
9 NOV 2019 ORE 14:29

Enrico Fedele, procuratore dei Fratelli Cannavaro, ai microfoni di Radio Marte non le ha mandate dire, puntando il dito contro la squadra.

Enrico Fedele ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea - e non solo - in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni sul club azzurro: "Se gli avvocati del presidente Aurelio De Laurentiis toglieranno soldi ai giocatori con le multe, ci sarà una guerra ulteriore tra società e squadra, perché ognuno penserà ai propri interessi? Non si discute proprio. Sono d'accordo col dire che oggi i calciatori giocano soprattutto per se stessi, perchè è così che funziona".

Fedele ha poi aggiunto: "Mettetevi una cosa in testa: maglia o non maglia, mano sul cuore, maglia baciata... E' tutta l'enfasi del momento, i calciatori giocano per se stessi, è una questione unilaterale. La gente non si innamorasse. Chi sbaglia più volte non può essere assolto, deve essere perdonato ma senza dimenticare. Uno per tutti e tutti per uno non esiste, ognuno pensa alle proprie questioni economiche ed al proprio futuro: lo pensano il presidente ed anche la squadra".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli di Ancelotti ha un problema mai riscontato prima, i numeri rivelano tutto: ecco cosa mancaManolas e l'infrazione, cercasi intesa con Koulibaly: inutile nascondere polvere sotto al tappeto
Foschi: "A Napoli succedono cose strane, ADL spacca tutto! Ancelotti taglierebbe la corda se potesse"Paola Ferrari: "Napoli, è eclatante ciò che è successo! Ronaldo, situazione non bella"
Da Roma: "De Laurentiis ha scelto l'allenatore del prossimo anno! Contatti con Inzaghi, fonte vera"Sentite Coppola: "Ancelotti ha parlato con Raiola, ma ADL gli ha messo il bastone tra le ruote"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.