Del Piero: "Chiellini superstite della Serie B. La Juve schiva le difficoltà. Ronaldo? E' l'anno zero"


Redazione
Interviste
7 DIC 2018 ORE 11:47

L'ex numero 10 bianconero, indimenticata bandiera della società juventina, ha detto la sua sulla squadra di Massimiliano Allegri.

Alessandro Del Piero ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: "Juve-Inter? È stata la più grande rivalità che ho vissuto. E ora l'Inter sta tornando la rivale numero 1 della Juventus: lo dico da un paio d’anni. La società è solida, l’allenatore conosce la A, la rosa è valida. Dybala? Ha le qualità per fare tutto. Ci sono delle analogie con il mio percorso e naturalmente delle differenze. Molto dipende anche dal contesto, dall’organizzazione di gioco. Dybala potrebbe anche essere lasciato libero di fare il...Dybala".

Del Piero ha poi aggiunto: "Chiellini? Giorgio è l’ultimo superstite della B, ha completato tutto quel percorso: la fascia gli giova, ha fatto la miglior partenza di sempre. Mentalità, qualità, ambizione, struttura. Ecco cosa c'è di particolare nella Juventus. Quest'anno la squadra sta esprimendo una sensazione di forza sotto ogni aspetto. E la rosa è talmente ampia da consentire di schivare ogni difficoltà. Ronaldo? La Juventus è l’ambiente ideale per un fuoriclasse con la sua mentalità l’arrivo di Cristiano ha dato una spinta importante alla Juve, ma anche al campionato italiano. C’è più attenzione. Questo è l’anno zero, si riparte".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Fedele: "Metto la firma che Insigne va via! Icardi? Vi spiego. Ecco chi prenderei in attacco"PRIMA PAGINA IL MATTINO - Castagne dopo Ilicic, assalto all'Atalanta. Albiol verso la SpagnaPRIMA PAGINA CORRIERE - De Laurentiis e Ancelotti rifanno il Napoli! Conte, incassa e firma
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Lazzari-Rui, il nuovo Toro cambia le fasce. Dzeko all'Inter per ConteTMW - Ospina via da Napoli: il colombiano torna all'Arsenal. I Gunners sfidano la Roma per Neto"Petrachi ha convinto Gasperini a firmare con la Roma!", Auriemma rilancia la bomba di mercato
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.