Corbo: "Napoli squadra delusa e stanca. Demme non è fuoriclasse. Gattuso sia più avaro"


Redazione
Interviste
15 GEN 2020 ORE 14:15

Antonio Corbo, giornalista, nel suo intervento a Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato del momento della squadra di Gattuso.

Antonio Corbo, giornalista, nel corso di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli, ha evidenziato: "Ieri la squadra azzurra mi è sembrata delusa, stanca di sé stessa, forse perché non ci sono traguardi da raggiungere. In parte può riuscirvi la Coppa Italia, che può dare nuove motivazioni alla compagine partenopea. Diego Demme? Lui deve essere il vertice basso della squadra, con passaggi corti e immediati, può sveltire il gioco della squadra partenopea. E' importante far correre la palla, non i giocatori".

Poi aggiunge: "Diego Demme non è un fuoriclasse, ma un giocatore che può dare comunque un aiuto alla squadra partenopea allenata da Gattuso. Tra l'altro ha una bella storia alle spalle da raccontare, viene da una famiglia meridionale, il padre lo chiamò così in onore di Maradona. Ho un rimpianto, il Napoli è stato incauto a cedere subito Diawara e Rog, stanno facendo molto bene e potevano essere molto utili in questa stagione, ma è stato privilegiato l'aspetto economico. Gattuso sia più avaro nelle parole".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
SPORTITALIA - Llorente resta a Napoli per due motivi. L'Inter non vuole "tradire" GiroudPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Inter-Juve, pigliatutto: tre assi a testa! Mazzarri-Toro in 72 ore
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli-Politano, Inter-Eriksen: affare fatto! Totti e Fonseca al velenoCeccarini: "Inter-Giroud, balla un milione. Esposito chiesto dal Parma. Napoli, ecco chi parte..."
SPORTITALIA - Ancelotti vuole Lozano all'Everton! Il Napoli ha le idee chiare sul messicanoVIDEO - Empoli-Chievo Verona, gol strepitoso del napoletano Tutino: dribbling e siluro!
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.