Conte: "Io non dormo per l'Inter. Sapete dove ho preso il veleno per battere il Milan?"


Redazione
Interviste
21 SET 2019 ORE 23:55

L'attuale allenatore dell'Inter ha commentato la vittoria della formazione nerazzurra sul Milan nel primo derby stagionale.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa dopo la vittoria sul Milan per 0-2: "Non mi sento sotto esame, però al tempo stesso avverto una grandissima responsabilità perché qui me la danno tutti, e me la darebbero anche se non volessi prendermela. Come dico sempre, io metterò tutto me stesso nell'Inter e per l'Inter perché, quando sposo una causa, sono il primo tifoso. Ecco, sono il primo tifoso dell'Inter. Oggi non dormo per l'Inter, questo è innegabile: mi è già successo quando allenavo il Chelsea, la Nazionale o la Juventus".

Conte ha poi aggiunto: "Io sono fatto così, ci metto tutto me stesso. Non cerco di essere accettato da qualcuno, voglio semplicemente che la gente capisca che do tutto me stesso, che oggi sono il primo tifoso e che sarà così finché sarò io l'allenatore. Anche in futuro sarò tifoso delle squadre che ho allenato e che allenerò. Cosa ci resta dopo la gara con lo Slavia Praga? Martedì non abbiamo fatto bene, ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno perché quanto successo ci ha dato quel veleno che ci serviva contro il Milan. Magari una vittoria in coppa ci avrebbe fatto affrontare in modo diverso questo derby, con maggiore superficialità. Continuo a non essere contento per la Champions, ma oggi abbiamo dimostrato che, se vogliamo, possiamo battere davvero chiunque".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Ag. Jorginho: "Ha il cuore italiano, tornerà in Serie A! Quando vai alla Juventus..."Malfitano: "Ancelotti aveva pensato un Napoli diverso con James. La verità sul rapporto con ADL"
Callejon e Mertens vogliono essere premiati: Josè non accetterà! La strategia del NapoliMacedonia, parla il ct Angelovski: "Che colpo del Napoli! Ha preso un vero e proprio diamante!"
Pavan: "Juventus, arrivano le confessioni di Fabio Paratici! Sentito cosa ha detto?"Hysaj, l'agente: "Roma? È nell'interesse di tutti. Problema alle costole, tra 15 giorni è pronto"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.