Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Brachi: "Sarri preferisce Allan e Jorginho a Rabiot e Verratti. A Napoli fumava anche..."

Scritto da Gaetano Brunetti in Interviste9 GIU 2018 ORE 17:15

L'amico, anch'egli allenatore, ha rivelato alcuni retroscena sul Sarri privato, uomo romantico di un calcio che ha ceduto alle multinazionali.

Marco Brachi, allenatore e amico di Sarri, in esclusiva ai nostri microfoni ha rivelato: "Napoli è una città straordinaria, solo chi non conosce i napoletani può dire certe inesattezze, ma bisogna viverla per rendersi conto della sua grandezza. L'amore dei napoletani per Maurizio è qualcosa che va oltre il calcio. L'ultima volta che sono stato lì, mi disse che lo cercava anche il PSG, ma è un club che non fa per lui".

"Sull'interessamento dei francesi aggiunse: "Come faccio ad allenare una squadra che a cenrocampo ha Rabiot, Verratti e Thiago Motta?", sono giocatori che non corrono, poco utili alla sua idea di calcio, molto dispendiosa. Lui a loro preferisce gli Allan, i Zielinski, lo stesso Hamsik, Jorginho e via dicendo".

"Non è un allenatore per tutte le squadre. Era l'ideale per il Napoli, non tutti i club ti lasciano fumare sul campo, nello spogliatoio e persino sull'aereo quando stai per andare in trasferta...".

RIPRODUZIONE RISERVATA.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie