Boninsegna: "Icardi è tra i primi cinque attaccanti del mondo! La lotta Scudetto finirà così"


Redazione
Interviste
14 AGO 2019 ORE 10:37

L'ex calciatore dell'Inter, Roberto Boninsegna, ha parlato della lotta per la conquista dello Scudetto soffermandosi anche sul Napoli.

Roberto Boninsegna, ex calciatore dell'Inter, intervenuto ai microfoni di Calciomercatoweb.it, ha parlato della lotta scudetto. Ecco le sue parole: “Se il mercato finisse oggi, l’Inter avrebbe ridotto la distanza dalla Juventus? No. Ha preso Godin Sensi, Barella Lukaku, però prima di ridurre i 21 punti dello scorso anno ci vuole. Per esempio a centrocampo serve qualcuno di peso. Anche il Napoli a mio avviso è ancora dietro. Conte è un ottimo allenatore, ma in campo vanno i giocatori e contano loro. Non ho mai visto un tecnico vincere un campionato con una squadra scarsa. La Juventus è davanti nettamente".

Boninsegna ha poi aggiunto: "Io non avrei speso tutti quei soldi per Lukaku. Dzeko sta facendo bene, ma il calcio estivo conta poco. Il bosniaco ha 7 anni più di Icardi. Avrei provato a recuperare l'argentino, è uno dei primi 5 attaccanti più forti in circolazione. E’ vero che ha il problema legato alla moglie/agente, ma lo scorso anno sbagliarono con lui. Gli attriti esistono in tutti gli spogliatoi e una grande società non toglie la fascia al suo capitano. Hanno perso tutti, da Marotta a Spalletti. Se Icardi va alla Juve non c’è partita nemmeno quest’anno per lo scudetto”.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Icardi ultimatum! Ancelotti ha fretta, De Laurentiis avvisa MauritoPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Juventus, a chi la dai questa maglia? Sanchez sì, Dybala noRAI - Se sfuma Icardi arriva Llorente! C'è l'accordo con il giocatore. Verdi bloccato da Ancelotti
GRAFICO RAI - Serie A, la griglia campionato. Napoli secondo. Atalanta quinta, il Milan è ottavoClaudia Garcia: "Campionato? Inter favorita, non credo che Sarri vincerà lo Scudetto. Il Napoli..."RAI - Icardi, colpo di scena! L'Inter ha l'accordo con il Monaco. Offerto ingaggio da 12 milioni
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.