Bellucci incorona Lozano: "E' un predestinato!". Sulla difesa: "Manolas e Koulibaly..."


Raffaele Russomando
Interviste
11 SET 2019 ORE 22:23

L'ex bomber di Napoli e Sampdoria Claudio Bellucci ha parlato del nuovo gioiello degli azzurri e della sfida di sabato pomeriggio al San Paolo.

Nel corso di Marte Sport Live, il programma d’informazione sportiva di Radio Marte, è intervenuto Claudio Bellucci, ex attaccante sia del Napoli che della Sampdoria. Queste alcune sue considerazioni sulla sfida di sabato pomeriggio: "Il Napoli è la squadra che sta meglio, la Sampdoria non riesce a trovare il bandolo della matassa. Troppi gol subiti? Secondo me è una questione di equilibrio collettivo. Manolas e Koulibaly non possono giocare uno contro uno tutta la partita.

L'intervista prosegue: "Sampdoria in crisi? Di Francesco è un ottimo allenatore, è una questione di tranquillità che deve trovare tutto l'ambiente doriano. Lozano? E' un predestinato. E' un grande acquisto come lo è come quello di Llorente. Spero il Napoli quest'anno possa mettere qualche trofeo in bacheca. Problema gestione per Ancelotti? Lui è molto bravo a gestire le rose, a Napoli è diverso dimostrare il proprio valore partendo dalla panchina".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Sarri confessa: "Napoli è qualcosa di speciale per me!". Il mister non farà sconti, il figlio Nicolè...TUTTOSPORT - Il Napoli sarà rivoluzionato, cambierà (quasi) tutto! Callejon il primo a partire
GAZZETTA - Napoli-Juventus, gli 11 di Gattuso! Lobotka finisce in panchina, Milik in attaccoTUTTOSPORT - Mercato, il Napoli ha deciso il futuro di Allan: Inter, Juventus e Psg spiazzati!
Pavan attacca i napoletani: "Il tranello degli ingrati (contro Sarri): la Juventus è sotto attacco"TUTTOSPORT - Napoli-Juventus, le scelte di Gattuso: Meret titolare! Esclusione eccellente a centrocampo
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.