Alvino: "Ancelotti venti anni avanti, a volte è difficile capirlo. Di Lorenzo? Storia bella e assurda"


Redazione
Interviste
10 OTT 2019 ORE 20:49

Il giornalista di Tv Luna è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per fare il punto sul momento della squadra di Carlo Ancelotti.

Carlo Alvino, giornalista di Tv Luna, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione 'Radio Goal. Ecco quanto dichiarato: "La storia di Giovanni Di Lorenzo è davvero bellissima, ma il calcio italiano è messo male perchè un giocatore di queste qualità deve arrivare molti anni prima a questi palcoscenici. Il calcio italiano deve interrogarsi e capire se ci sono altri Di Lorenzo. Mancini concede possibilità a tutti nella sua Italia e questo è importante perchè tutti possono giocarsela".

Poi Alvino ha aggiunto: "Il Napoli vive un momento difficile? Dico che la squadra deve lavorare sulla testa, il calcio non è fatto di numeri soltanto perchè con la testa hai battuto Liverpool e Lecce una dietro l'altra. La testa è venuta meno col Cagliari e bisogna capire che nel calcio nulla è dovuto. Anche le gare con Brescia, Genk e Torino sono figlie della sconfitta col Cagliari. Modulo? Esistono allenatori che scelgono il modulo, altri che esaltano il singolo in relazione al modulo. Nel Napoli è la squadra ad essere forte, i calcaitori sono forti insieme. Ancelotti? Il mister è 20 anni avanti, per questo a volte è di difficile comprensione".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
SKY o DAZN? Ecco dove sarà visibile Napoli-Verona, la programmazione completaLuca Toni: "Ribery devastante, da Balotelli vogliamo i fatti. Il mio giudizio sul Napoli di Ancelotti"
Foti: "Godo nel vedere Di Lorenzo a Napoli!". Poi rivela: "Faceva fatica a trovare un contratto..."Renica: "Insigne deve adeguarsi ad Ancelotti e non il contrario! Inizio disastroso: il motivo"
Pistocchi: "Clamoroso, Saoud Al Thani pronto ad acquistare un club italiano! C'è il primo indizio"Altamura: "Rapporto ADL-Ancelotti tra il cinque e il sei! Futuro del mister, gira una clamorosa voce"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.