Allegri: "Inter e Napoli anti-Juve, non stiamo ammazzando niente. Ruiz è ottimo"


Redazione
Interviste
6 DIC 2018 ORE 12:19

L'allenatore della Juventus ha espresso alcune interessanti considerazioni in conferenza stampa in vista del 'Derby d'Italia'.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. Vi proponiamo qualche estratto: "La gara con l'Inter? Sarà una partita molto importante sotto l'aspetto emotivo. E sotto il profilo tecnico e tattico, lo sarà altrettanto. Bisognerà preparala al meglio. Affronteremo una squadra che è cresciuta molto in autostima e in risultati. Inter e Napoli, al momento, sono le candidate come antagoniste della Juventus".

Allegri ha poi aggiunto: "Tutti tifano Inter? La cosa mi lascia indifferente. Dobbiamo proseguire il nostro percorso con molta calma. In questo momento ci sono i numeri che dicono che stiamo ammazzando il campionato... ma non stiamo ammazzando proprio niente. Il campionato va vinto, e va vinto a maggio. Prima è impossibile farlo. Serviranno circa 30 vittorie e per il momento abbiamo giocato 14 gare. E' normale che in molti tifino Inter, sperando che il Napoli possa riavvicinarsi. Ancelotti dice che ha grandi chance e poi ci sono tre scontri diretti con Inter e Napoli: la classifica potrebbe allungarsi così come potrebbe accorciarsi. Il Napoli l'anno scorso ha fatto 91 punti e ha aggiunto giocatori bravi. Fabian Ruiz è un ottimo giocatore, Ancelotti ha un modo diverso di approcciare da Sarri: il Napoli è pericolosissimo, ha qualità tecniche e grande esperienza in panchina".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Fedele: "Metto la firma che Insigne va via! Icardi? Vi spiego. Ecco chi prenderei in attacco"PRIMA PAGINA IL MATTINO - Castagne dopo Ilicic, assalto all'Atalanta. Albiol verso la SpagnaPRIMA PAGINA CORRIERE - De Laurentiis e Ancelotti rifanno il Napoli! Conte, incassa e firma
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Lazzari-Rui, il nuovo Toro cambia le fasce. Dzeko all'Inter per ConteTMW - Ospina via da Napoli: il colombiano torna all'Arsenal. I Gunners sfidano la Roma per Neto"Petrachi ha convinto Gasperini a firmare con la Roma!", Auriemma rilancia la bomba di mercato
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.